Emma Marrone spaventa i fan: “Devo curare urgentemente le mie corde vocali”

By on
Foto di Emma Marrone che deve curare le sue corde vocali

text-align: justify”>Foto di Emma Marrone che deve curare le sue corde vocaliEMMA MARRONE ha un problema alle corde vocali. La cantante salentina ha passato un anno piuttosto difficile a causa anche del suo ex ragazzo Stefano De Martino che l’ ha tradita ed ora sembrava aver ritrovato la felicità dichiarando anche che c’era un ragazzo che le faceva battere il cuore. Ora però la ragazza sembra avere un altro problema e tutti i fans sono già in ansia per lei. A La Vita in Diretta la ragazza è stata intevistata e ha parlato di un problema alle corde vocali. Il primo a lanciare l’ allarme è stato Nazzareno Carusi, un musicista che aveva dichiarato che in futuro Emma avrebbe perso la voce e sarebbe stato peggio che perdere Stefano.

Emma Marrone in effetti ha dei problemi alle corde vocali. Proprio ieri la ragazza ha raccontato che ha trovato il coraggio di fare la sua prima visita alle corde vocali e racconta che ha affrontato il medico con molta ansia e paura che ci fosse un problema grave. Emma deve infatti curare subito le sue corde vocali, altrimenti c’è davvero il rischio che perda la voce. La cantante salentina, infatti, dopo aver passato un anno difficile ora si ritrova ad dover affrontare anche questo problema che è anche più importante della sua storia con Stefano.

Emma Marrone tempo fa aveva annunciato che si sarebbe fermata per un po’, per prendersi una pausa e forse questo stop tra poco dovrà essere obbligato. Il problema alle corde vocali non è da sottovalutare e ci vogliono subito delle cure in modo da poter continuare con la sua splendida carriera di cantante. Emma non è la prima ad avere problemi e di certo con le dovute cure del medico non avrà problemi in futuro. Anche Adele l’ anno scorso si è dovuta fermare per un po’ proprio perché aveva un problema alle corde vocali, tutto poi è andato bene e la cantante inglese è tornata a cantare senza troppi problemi. Non ci resta ora che dare il nostro in bocca al lupo alla cantante salentina e augurargli una buona guarigione. E voi siete in ansia per il futuro di Emma Marrone?

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.
Articolo aggiornato il

4 Comments

  1. pary77

    ottobre 24, 2012 at 19:12

    il servizio andato in onda ieri a la vita in diretta che sta alzando un polverone inutile, è vecchio risale all’epoca di sanremo quando emma ebbe effettivamente un problema di infiammazione forte ad una corda vocale, tanto che chiamò un importante foniatra (a che prò mandarlo in onda dopo tanti mesi …..mistero!). il problema è stato risolto molto tempo fa e infatti emma ha fatto un megatour di 40 date in due mesi con 3-4 concerti consecutivi senza avere nessun abbassamento di voce, cosa che non sarebbe stata possibile se avesse avuto problemi! ed ora ricomincia tranquillamente il tour invernale.

  2. Domy

    ottobre 24, 2012 at 20:00

    Il servizio è stato trasmesso ieri…. ma l’intervista è stata Fatta a Marzo!!!! Emma sta benissimo!

  3. arizona colt

    ottobre 28, 2012 at 00:13

    Emma ha perso la voce?Quale voce?Come fai a perdere qualcosa che non hai?Emma…per urlare come una scimmia(come fai tu) non è necessaria una bella voce.

  4. ornella

    novembre 4, 2012 at 16:04

    Emma non ha voce, ha un megafono e urla come un aquila, non canta, urla come una pescivendola………… se questo e’ il futuro della musica italiana, poveri noi. !!!!! Ma dove sono i discografici di una volta che davvero scoprivano talenti??? Svegliatevi !!!!!!!!!!!!!!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *