Esce “Ti sposerò” nuovo singolo di Loredana Errore. Kekko dei Modà per salvare l’album

By on ottobre 5, 2012

text-align: justify”>C’è chi ce la fa e chi no. Poi ci sono quelli che non sapresti in quale delle due categorie piazzarli. Un’esempio? Loredana Errore. Seconda ad Amici, nell’edizione di Emma Marrone, la Errore fa il botto con la sua “Ragazza occhi cielo” (sua e di Antonacci). Seguono un album ben piazzato e una serie di pezzi notevoli (“Il muro” su tutti e lo splendido duetto con Loredana Bertè in “Cattiva”). Ammirata dalla critica e osannata da una bella fetta di pubblico (composta prevalentemente da anti Emma Marrone), Loredana Errore però non viene considerata tra i big di Amici. La De Filippi le preferisce Annalisa Scarrone e Virginio Simonelli, ma lei non si tira indietro e anzi afferma: “se dovessi essere chiamata per il nuovo Amici parteciperei”. Poi esce il nuovo album, “Pioggia di comete”, e le vendite non vanno benissimo. Poche settimane e il lavoro esce fuori dalla top 40. A trovare nuova linfa però, ci pensa il nuovo singolo.

Già in rotazione nelle radio c’è “Ti sposerò”, pezzo scritto da Kekko Silvestre dei Modà che, diciamolo, non sa più con quale amico di Maria collaborare.

Ti Sposerò parla di una relazione complicata, difficoltà, litigi e incomprensioni in salsa Errore che, badate bene, è assai diversa da quella Amoroso. Una relazione difficile di cui non si può fare a meno perché alimentata dal fuoco del primo vero amore.

Il testo è sicuramente ben scritto, pieno di metafore e figure retoriche (il rumore del silenzio da trasformare in musica) e lei poi, non è una novità, interpreta con trasporto ed emozione. Chissà che non possa giovare a “Pioggia di comete”. L’avete già sentita? Che ne pensate? Intanto godetevi il testo.

booklet-album

Resto immobile

Come un albero che si rassegna a guardar le sue foglie che cadono

Complici anche quando si tratta di farsi del male

Evitarti convinta che io ci sto male… tu no

Dimmi pure che son pazza, ma so, so che ti sposerò

Se facciamo l’amore ti convincerò

Eee

Rit. Portami dov’è buio e perdiamoci

Dove il rumore del silenzio lo trasformeremo in musica

E non accendermi

Quando apirai i tuoi occhi su di me

Fallo solo se prima prometti che non te ne vai

Ci sei tu

Dentro l’alba di un’altra giornata che passa

E che pigra si trascinerà

Dormirò

Sarò stupida, stronza, ma falsa con me, questo no!

Perchè in fondo ci credo che ti sposerò

Eee

Rit. Portami dov’è buio e perdiamoci

Dove il rumore del silenzio lo trasformeremo in musica

E non accendermi

Quando apirai i tuoi occhi su di me

Fallo solo se prima prometti che non te ne vai

Ora spogliami

E ora spogliati

Ora prendimi

Ora vivimi

Ti convincerò sempre più forte che ti sposerò

Allora…

Rit. Portami dov’è buio e perdiamoci

Dove il rumore del silenzio lo trasformeremo in musica

E non accendermi

Quando apirai i tuoi occhi su di me

Fallo solo se prima prometti che non…

Fallo solo se prima prometti che non…

Fallo solo se prima prometti che non te ne vai!

About Simone Rausi

Quando nacque a Catania nel 1986, Pippo Baudo urlò “Fantastico!”. Già, la settima edizione era in onda su Raiuno in quel momento. Ha divorato decenni di fiction e programmi tv prima di laurearsi in Scienze della comunicazione. Ha fatto lo speaker, il giornalista, il blogger e attualmente è copywriter presso un’agenzia di pubblicità (ma sua nonna dice in giro che fa il copriwater). Ha scritto un romanzo sui carciofi ma non ne mangia uno da anni. Lo trovate su tutti i social network del mondo… o davanti qualche schermo.

4 Comments

  1. Rossella

    ottobre 5, 2012 at 14:31

    Come al solito devo essere sincera: a me non piacciono questi artisti! Poi le canzoni mi rendono triste e mi ricordano un tizio; la malinconia è anche bella, ma la tristezza…: dai ragazzi!!! L’unico che mi piaceva era Marco Carta. E aggiungo anche il grandissimo Antonino: talento puro! Poi dicono che non ci sono più cantanti come Battisti! E ci credo… Lucio Battisti non pensava alla promozione dei suoi dischi: manco ho mai visto sua moglie! Però era sposato: questo lo ricordo!… sempre ad onore del vero, c’è da dire che Loredana Errore almeno non fa polemiche. Canta la sua canzone e se il pubblico la vuole seguire la segue. Poi non ha mai criticato il programma che l’ha resa famosa e solo per questo le faccio un grande in bocca al lupo: la coerenza è merce rara e poi il rispetto per chi ti ha dato una possibilità; ne vogliamo parlare? Io dopo aver conosciuto la De Filippi penserei bene a come gestisco la mia immagine pubblica nel post- Amici e non solo per affetto ma proprio perché ho conosciuto una professionista che credendo in me ci ha messo la sua faccia. Su queste cose non transigo: massimo rigore! A dire il vero mi fanno cadere le braccia quei cantanti che criticano i talent e poi se gli capita l’occasione non dicono di no e collaborano con i ragazzi! E poi molti degli stessi ragazzi dei talent se la tirano e non spendono mai due parole a favore di Uomini e Donne: che delusione! Io ad esempio non credendo in questo mercato discografico preferirei rimanere disoccupata a vita e non scriverei neanche la lista della spesa per uno di loro: con tutto il rispetto sia chiaro! Infatti a me Amici piaceva però mi sono fermata al 2003… un mio amico mi registrò la traccia della sigla del programma quando abbiamo sostenuto la maturità: un testo bellissimo, semplice ma costruttivo! Spero che Amici quest’anno tornerà quel programma genuino che amavo: è l’unico lavoro della De Filippi che non approvo! Se ne farà una ragione: non riesco a cogliere nessun significato. Lo considero una succursale di Uomini e Donne e se lo vedo in questa prospettiva mi piace pure! Un saluto

  2. Federico

    ottobre 5, 2012 at 15:54

    l’Errore è l’unico vero talento uscito da Amici. Forse è per questo la la DeFilippi non alza un dito per promuoverla.

    • perla

      ottobre 6, 2012 at 22:43

      questa ovviamente è la tua opinione.

  3. Samantha

    ottobre 7, 2012 at 09:46

    il nuovo disco della Errore è favoloso e lei è un’interprete rara. All’estero sarebbe una star in Italia invece spopola il pulcino pio e tutto quello che passa in tv e scelgono di spingere in radio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *