I Cesaroni 5: il riassunto della sesta puntata

By on ottobre 20, 2012

text-align: center”>Il riassunto della sesta puntata de I Cesaroni 5

I CESARONI 5 come ogni venerdì sono tornati in onda con la sesta puntata. Questa settimana la  fiction di Canale 5 raddoppierà la sua programmazione andando in onda anche domenica 21 ottobre nel tentativo di contrastare la prima puntata di Terra Ribelle 2 in onda su Rai1. La fiction, prodotta da Publispei, è interpretata da Claudio Amendola (Giulio), Elena Sofia Ricci(Lucia), Antonello Fassari(Cesare), Max Tortora(Ezio), Elda Alvigini(Stefania), Matteo Branciamore(Marco), Nino Torresi(Maya), Federico Russo(Mimmo), Niccolò Centioni(Rudy) e molti altri. La sesta puntata ha ottenuto 4.521.000 telespettatori e il 18% di share (qui il riassunto della quinta puntata).

I Cesaroni 5 sono ormai entrati nel vivo del racconto, il rapporto tra Maya e Marco ma anche quello tra Giulio e Lucia stanno coinvolgendo e non poco il pubblico. Guest star della sesta puntata i Nathalie Giannitrapani. Scopriamo cos’è accaduto negli episodi dal titolo Genio tra le pagine e Miracolosamente.

Ecco il riassunto della sesta puntata de I Cesaroni 5:

Nel primo episodio, Genio tra le pagine, Giulio è ancora innamorato di Lucia ma è il momento di firmare i documenti per la separazione e anche Lucia non sembra più così convinta. Maya intuisce che  tra Francesco e Alice è successo qualcosa. Alice continua ad evitare Francesco per paura di soffrire. Orfani di Rudi, Miriam e il suo gruppo cercano un nuovo batterista per i Senza Nome. Rudi però gli sabota i casting. Stefania alle prese con le pulizie di casa butta la collezione di fumetti di Tony Grinko a cui Ezio era particolarmente affezionato. Ezio è sconvolto perché deve molto delle sue trovate proprio al fumetto. Scopre che la collezione è stata travata da Barilon che però l’ha già rivenduta su internet. Ezio e i suoi amici cercano di riavere la collezione ma senza buoni risultati. Marco deve scrivere una canzone per Nathalie e si fa aiutare da Maya, la canzone viene bocciata e Marco spiega alla ragazza che l’amore non è tutto rosa e fiori come lo immagina lei. Marco al mare riesce a scrivere un nuovo pezzo, stavolta riesce a convicere Nathalie. Alice intanto si lascia finalmente andare con Francesco. Marco canta “Non sento più niente” con Nathalie e riesce ad emozionare Maya. I grandi sono ancora in Maremma per convincere Gregoretti ad aiutare Ezio. Gli altri fingono una scomparsa di Stefania e Gregoretti decide di aiutare il gruppo per il bene di Ezio. Giulio e Lucia firmano gli atti della separazione ma una volta in ascensore si lasciano andare alla passione.

Nel secondo episodio intitolato Miracolosamente Ezio combina un nuovo guaio. Mimmo innamorato di Matilde si rifugia nella preghiera perché non ricambiato. Ezio si convince che Mimmo sia destinato a diventare un Santo. Ezio e Cesare portano Mimmo in un convento di frati e cercano di spiegare i “miracoli” che avrebbe già compiuto. Giulio scopre tutto con la complicità di Matilde. Gli amici di Alice le organizzano una festa a sorpresa per i suoi diciotto anni ma la giovane piuttosto confusa decide di partire per Milano per andare da Eva e Marta. Una donna arriva al Boombay da Francesco e lo bacia. Marco e Maya sono sempre più vicini e lui le insegna il “metodo Cesaroni” per farla pagare ad un uomo che parcheggia nel posto per disabili. La festa sta per saltare ma gli amici di Alice non demordono e partono per Milano proprio mentre Alice sta per ritornare a Roma dopo aver scoperto che Francesco non doveva andare alla fiera dei distillati. Alla fine i due riescono a incontrarsi e lui racconta ad Alice l’impegno di Rudi per organizzare la festa. Marco porta Maya in una trattoria, lei è spaesata ma il feeling tra i due aumenta.  Rudi cerca di riavvicinarsi nuovamente ad Alice. L’appuntamento con la settima puntata de I Cesaroni 5 è per domenica alle 21.10 su Canale 5.

About Giuseppe Candela

Nato a Nocera Inferiore(Sa) si è laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi sulla comunicazione politica dal titolo “Pop o Papi? Vizi privati e pubbliche virtù. L’assenza-essenza dei media”. Si sta specializzando nell’ambito televisivo. Appassionato di calcio, di politica e soprattutto del piccolo schermo, ha collaborato e collabora con tv e giornali locali. Da settembre 2009 è opinionista a “Domenica in L’Arena” su Raiuno. Ha scritto e condotto eventi che hanno avuto risonanza nazionale. Guarda con occhio critico la televisione senza nessun pregiudizio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *