I Simpson e la gag del divano: con il concorso della Fox i telespettatori inventano lo sketch

By on ottobre 7, 2012

text-align: center”>I Simpson: la Fox lancia un concorso per la gag del divano

I Simpson sono giunti alla loro 23esima stagione negli Stati Uniti e dopo aver regalato risate a profusione agli appassionati della serie, è giunto il momento che i fan restituiscano il favore al creatore della famiglia gialla Matt Groening. La Fox, il canale che ha trasmesso per ventitrè anni la sitcom più fortunata d’America, ha infatti indetto un particolare concorso lanciato sul proprio sito ufficiale., alla ricerca di battute per uno dei momenti più attesi di ogni puntata, il siparietto d’inizio che vede Homer, Marge e gli altri ritrovarsi sul divano di casa Simpson. “Abbiamo creato centinaia e centinaia di gag del divano durante gli ultimi 20 annirecita il comunicatoAdesso è il tuo turno! Invia la tua idea per la gag del divano e, se sarai il vincitore, potrai vederla animata e trasmessa durante la puntata finale in onda a maggio!“.

I fan dei Simpson sono quindi chiamati a contribuire in prima persona, anche se in minima parte, allo sviluppo della serie, ideando un’originale e divertente gag del divano che è da sempre il marchio di fabbrica della serie. Questi esilaranti sketch, presenti in ogni episodio alla fine della sigla di apertura, hanno visto la famiglia Simpson sedersi sul divano davanti alla tv prima di essere protagonisti delle più improbabili e divertenti peripezie. Una trovata che si è evoluta nel tempo, a partire dalle semplici gag delle primissime serie, fino ad arrivare a idee più complesse e con riferimenti famosi e citazioni d’autore. Le regole da rispettare per l’ideazione della gag impongono ai telespettatori partecipanti al concorso (riservato esclusivamente al pubblico statunitense) di descrivere uno sketch in non più di cento parole e che duri un massimo di 30 secondi, oltre a richiedere l’assenza di musiche e materiale pubblicitario o protetto da diritti d’autore e, ovviamente, la presenza di tutti e cinque i membri della famiglia. Oltre a questi requisiti, “l’unico limite sarà la vostra immaginazione!“, si legge nel regolamento.

Tutte le gag dei Simpson che perverranno alla Fox saranno poi sottoposte alla valutazione di un comitato formato da componenti dell’emittente televisiva e rappresentanti degli sponsor (il loro peso è tale che non poteva mancare il loro giudizio), che determinerà le tre idee più creative e divertenti. Queste ultime saranno infine sottoposte al giudizio del pubblico, che deciderà così il vincitore. Ormai a Groening e soci va riconosciuto il merito di aver inventato davvero di tutto, sottoponendo la strana famiglia Simpson a qualsiasi avventura immaginabile che possa coinvolgere un divano. E a questo punto, sia l’intento di coinvolgere i fan sia, probabilmente, la scarsità di nuove idee (più di una volta, infatti, alcune gag sono state riproposte in diversi episodi), ora gli spettatori americani hanno l’opportunità di inserire la propria firma su un episodio della leggendaria casa Simpson.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

One Comment

  1. giochi dei simpson

    ottobre 8, 2012 at 16:31

    Una parte che di sicuro ha fatto si che crescesse l’attaccamento dei fan alla serie de’ I Simpson e la gag del divano all’inizio di ogni episodio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *