La Scimmia: la professoressa di latino Silvana Grasso sostituita da Matteo Nucci, ecco cosa è successo

By on ottobre 7, 2012
Foto di Silvana Grasso scrittrice

text-align: justify”>Foto di Silvana Grasso scrittriceLA SCIMMIA è partita ufficialmente ieri con la prima puntata su Italia 1 che ha ottenuto una media di 1.006.000 telespettatori e il 7,09% di share. Una partenza sottotono che ha buone possibilità di crescita, ma che potrebbe far cadere il programma anche nel baratro. Quello che meno ha convinto del programma è forse la mancanza di uno studio e di un pubblico, anche se la diretta non fa la differenza un programma che prometteva un’ interazione con il pubblico forse meritava maggiore integrazione con i social network proprio durante la puntata del sabato. Ma adesso torniamo a parlare del cast del nuovo reality dedicato alla scuola di Italia 1 che vi abbiamo presentato una settimana fa. Nella conferenza stampa del programma era stata annunciata dalla produzione la presenza della professoressa Silvana Grasso per quanto riguarda Latino e Greco. Poi nel sito ufficiale la prof non risultava più e nemmeno durante la prima settimana di lezioni si è vista. Ora è proprio lei a spiegare cosa è successo e a dare una motivazione della sua assenza.

La Scimmia è un’ idea di Pietro Valsecchi e a quanto pare l’ assenza della professoressa Silvana Grasso è dovuta proprio ad uno screzio con il produttore. In una riunione con tutti i professori del reality, spiega la Grasso, Valsecchi stava indicando le linee guida del comportamento che i professori avrebbero dovuto tenere durante le loro lezioni. Mentre gli altri professori sembravano d’ accordo con le disposizioni di Valsecchi, Silvana Grasso non era poi così d’ accordo. Il produttore, infatti, aveva chiesto ai professori di rendere gli argomenti chiari, ma soprattutto visibili, anche se si parlava di sesso. A questo punto la Grasso è intervenuta per chiedere dei chiarimenti.

La Scimmia è un programma che si rivolge ai giovani che vogliono prendere la maturità e la professoressa di Latino e Greco ha ritenuto le disposizioni di Valsecchi un po’ assurde perché il primo argomento che avrebbe voluto affrontare era proprio Catullo. La professoressa avrebbe voluto far studiare l’ epigramma che contiene la seguente frase: “Puttana, contrita, vattene tu che trecento per volta ti sei fatta tutti i nipotini di Remo“. Il dubbio della Grasso era come rendere visibile, in immagini una frase del genere. Da quel momento lei è stata praticamente mandata via dal programma, solo pochi minuti prima della registrazione dell’ ingresso dei ragazzi nella scuola le è stato comunicato che il programma non aveva più bisogno di lei. Ora sul sito ufficiale della trasmissione è comparso il professore Matteo Nucci che si occuperà proprio del Latino e del Greco. Voi cosa ne pensate di questa sostituzione a La Scimmia?

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

2 Comments

  1. emanuele

    ottobre 9, 2012 at 23:25

    la esclusione di Silvana Grasso è dal programma la scimmia è stato un grosso sbaglio della produzione, ed attualmente motivi prevalentemente psicologici e caratteriali impediscono al produttore di ritornare sui suoi passi, i motivi addotti dal produttore (PREVALENTEMENTE ECONOMICI) sono prestestuosi.
    IL programma la scimmia avrebbe ricevuto un grande impulso, una forte scossa da un personaggio geniale, spettacolare molto preparato nel suo campo, con una sua visibilità internazionale presso le migliori università del mondo,già entrata nella storia della letteratura italiana, sebbene vivente, studiata dagli studenti universitari che fanno tesi di laurea su di lei in tutto il mondo..

  2. max greco

    ottobre 10, 2012 at 01:09

    è certo che una mente come quella della Grasso non può essere tenuta a bada da nessuno, e se quel nessuno ha problemi con la propria autostima allora è un bel patatrac. meglio sbarazzarsi di un problema che affrontarlo in questo caso è stato davvero un autogol per la produzione e per gli ascolti, a meno che il tutto non sia stato studiato a tavolino per un rientro in magna pompa della prof. fuoriclasse….

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *