La Scimmia: si continua sul web con video e news, i ragazzi studiano divisi tra Roma e Milano

By on ottobre 22, 2012
Foto de La Scimmia che continua sul web

text-align: justify”>Foto de La Scimmia che continua sul webLA SCIMMIA è stata chiusa prima del previsto e su internet sono in tanti ad avere protestato contro questa decisione. Pietro Valsecchi, produttore del programma, ha affermato che è stato lui stesso a voler finire quest’ esperienza così presto per non far perdere l’ anno ai ragazzi. Effettivamente gli ascolti purtroppo non lasciavano presagire nulla di buono con la seconda puntata del sabato che ha fatto registrare un misero 5% di share che ha scatenato la decisione finale del produttore. Poi però è arrivata la notizia che il programma sarebbe continuato sul web e che quindi la produzione non avrebbe abbandonato i ragazzi che avevano deciso di riprovarci con il mondo della scuola.

La Scimmia come promesso quindi continua sul web per tutti coloro che si erano appassionati al programma e vogliono continuare a seguire il percorso dei protagonisti verso la maturità. A confermarlo è Pietro Valsecchi che spiega che ora i ragazzi studiano in due scuole differenti una a Roma e l’ altra a Milano. Questa scelta è stata fatta per andare incontro alle esigenze familiari e logistiche di ognuno di loro considerando proprio che alcuni vengono dal sud e altri dal nord. Il produttore spiega che si seguiranno gli studenti passo passo con video e news che saranno postate frequentemente sul sito ufficiale della trasmissione. Poi il produttore è tornato a parlare della chiusura del programma.

La Scimmia ha chiuso per evitare una lenta agonia del programma che avrebbe portato a far perdere l’ anno ai ragazzi. Il produttore ha ribadito che è stata una scelta molto dolorosa, ma che alla fine il programma avrebbe chiuso lo stesso. Ha affermato di aver ricevuto molte mail di delusione e una lettera piuttosto commovente, in molti hanno protestato contro la chiusura, ma gli studenti del programma erano al primo posto e il loro obiettivo di diplomarsi non poteva essere compromesso dalle logiche televisive. Valsecchi ha confermato che saranno presenti ancora i professori che hanno partecipato al programma ai quali si aggiunge Valentino Zeichen, considerato il più grande poeta italiano vivente. Infine il produttore ha spiegato che avrebbe visto bene il programma in prima serata perché si sarebbe rivolto ad un pubblico di giovani e di famiglie. E voi siete dispiaciuti della chiusura de La Scimmia?

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *