“L’onore e il rispetto 3″: il riassunto dell’ultima puntata

By on ottobre 3, 2012
foto fiction l'onore e il rispetto parte terza

text-align: center”>foto fiction l'onore e il rispetto parte terza

L’ONORE E IL RISPETTO – PARTE TERZA è andata in onda ieri sera con la sua ultima puntata, che ha registrato 6.629.000 telespettatori per uno share del 24,02%. La fiction è stata diretta da Luigi Parisi e Alessio Inturri e interpretata da Gabriel Garko (Tonio Fortebracci)Laura Torrisi (Carmela Di Venanzio)Alessandra Martines (Francesca De Santis)Gabriele Rossi (Fortunato Di Venanzio)Giuliana De Sio (Concetta Da Nicola detta Tripolina)Cosima Coppola (Melina Bastianelli)Ray Lovelock (Everaldo De Nisi)Francesco Testi (commissario Renè Rolla)Federico Maria Galante (Paride)Giulio Forges Davanzati (Giasone)Valerio Morigi (Ettore)Mario Cordova (Gaetano Mancuso)Toni Bertorelli (Saro Ferlito detto U burattinaio), Francesco Fiumarella (Renè Rolla)Eric Roberts (Tom Di Maggio)Lydia Giordano (Angelica De Nisi), Martina Pinto (Fabiola De Nisi)Cristiano Pasca (Ricky) Jack Vanore (mafioso),

L’ONORE E IL RISPETTO – PARTE TERZA si è concluso così (quiquiquiqui qui i riassunti delle prime cinque puntate):

Mentre Tonio rifiuta le attenzioni di Angelica con il quale è unito in un matrimonio di convenienza, Tripolina si trasferisce a casa dei Mancuso, riportando anche Santina. La donna riduce praticamente in schiavitù tutta la famiglia. A New York Tom cede al ricatto di Carmela e organizza l’omicidio di Tonio. Renè intanto continua a ricostruire tutti i fatti e i legami tra i protagonisti della storia. Poi interroga Gaetano Mancuso e gli offre la possibilità di collaborare, ma non ottiene nulla. Tonio fa arrivare Billy Ferlito e un altro socio turco in Sicilia. Ettore lo scopre e lo riferisce a sua madre, la quale ne parlare con Mancuso. A casa Fortebracci, intanto, i Ferlito fanno firmare una carta a Tonio in cui si dice che in caso di sua morte tutti i suoi avere saranno nelle mani della mafia. Ma Jennifer, la donna di Billy, gli da’ un appuntamento per il giorno dopo, avvertendolo di essere in pericolo. Tripolina ordina a Ettore di uccidere Erminia perchè ha paura che la donna vada dalla polizia, ma Santina racconta tutto a Paride, che rinnega la madre e corre a salvarla. Intanto Gaetano Mancuso prende la sua decisione: uccide la sua famiglia e poi Tripolina. Paride arriva sul posto proprio nel momento in cui Giasone sta violentando Erminia. Dopo un folle confronto familiare Giasone uccide Erminia, ma Paride, colpito da una pallottola, riesce a freddare il crudele fratello. Tonio incontra Jennifer che è stata mandata da Tom a farlo fuori, ma la donna fa il doppio gioco e per il momento lo salva. Paride viene portato in ospedale e racconta tutto a Renè, il quale si reca a casa dei Mancuso dove trova vivo solo Gaetano.

L’uomo però si spara. Tonio, insieme a Ettore, si reca alla Baia delle Sirene dove è previsto lo sbarco delle armi e compie la sua vendetta: cattura Billy e lo uccide davanti a suo padre e poi fredda anche U burattinaio, responsabile dello sterminio della sua famiglia, dichiarandosi finalmente padrino. Angelica organizza il ricevimento di nozze, ma Ettore, ormai solo, raggiunge Tonio e gli chiede di essere protetto. Ricky telefona a Tonio e gli racconta che Antonia ha cercato di scappare dal collegio perchè vuole stare con suo padre e lui le promette che presto andrà a prenderla. Angelica origlia la telefonata e pretende che Tonio le dia un figlio al più presto. L’uomo poi getta un phon nella vasca da bagno in cui è immersa Angelica, e fa fuori la moglie. Jennifer intanto viene convinta da Tom a uccidere Tonio, ma lui la scopre e la rispedisce a New York con un messaggio per il suo capo: la droga ce l’ha lui ed è lui che ormai comanda in Sicilia. Tom accetta di continuare gli affari ma promette di accontentare il desiderio di Carmela. Il procuratore Trapanese, dalla parte di Tonio, cade nella trappola di Renè, svelandogli il rifugio di Paride. Ettore raggiunge il fratello puntandogli una pistola, ma viene catturato dalla polizia. Passa il tempo e Carmela partorisce il figlio di Tonio, dicendo a Tom che è nato prematuramente. L’uomo crede infatti che il bambino sia suo. Poi Tonio viene invitato a casa del boss italo-americano il quale gli presenta la moglie, Carmela. Il sipario si chiude su Tom che minaccia con una pistola Tonio.

L’ONORE E IL RISPETTO tornerà presto con una quarta parte.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

5 Comments

  1. OK MORANDO SERGIO Crocefieschi Genova Malpotremo Lesegno Italia Argentina San Morando

    ottobre 3, 2012 at 20:58

    Belin “ma ” in onore e rispetto..si è sentita in tutte le puntate e più volte la parola del gatto.. ” minch..” che onore e rispetto..del …..!
    Morando

    • Luca Mastroianni

      ottobre 4, 2012 at 23:30

      ahahah effettivamente non hai torto, anche se credo che il titolo è più riferito ai valori sventolati dalla mafia!

  2. SHATZELE

    ottobre 5, 2012 at 12:15

    Non mi posso esprimere su una sit com raffazzonata, fatta di colpi di scena, parlata in un siciliano maccheronico che fa schifo ai gatti!!! Dopo un dieci minuti circa di patimenti è stato opportuno zappingongolare su altri siti per non……….. E poi … quel Garko che lo tengono lì per far gola alle donne (perché di recitare proprio non se ne parla) mi urta i nervi!! E non si parla di raccomandazioni…è……..

  3. Enzo

    agosto 17, 2013 at 12:05

    Adesso che tutti i padrini sono morti (a parte l’immortale Tonio), voglio vedere che cosa si inventeranno per proseguire la serie. Certo che hanno davvero esagerato con tutti questi cadaveri, più che l’onore e il rispetto si dovrebbe chiamare “sotto a chi tocca”! Ma non era meglio concludere con questa terza parte? Così si rischia di fare la fine di squadra antimafia che è stato allungato fino alla 5° serie o distretto di polizia (11 stagioni!); ma daltronde si sa bussiness is bussiness…

  4. Rossella

    agosto 17, 2013 at 12:58

    Ho letto: – Garko che lo tengono lì per far gola alle donne!- Anche se fosse?
    Questa polemica su Garko mi “perseguita” dai tempi del liceo perché impostai uno scritto d’italiano sul personaggio che interpretava ne “Le fate ignoranti”… la mia insegnante aprì la porta esclamando: – Mamma mia! Rossella proprio da te (?) non me lo aspettavo!- ovviamente con tono goliardico (diciamo goliardico!)
    Ma perché avete ‘sta visione delle donne? Secondo me è colpa dei media che tracciano il profilo di questa fantomatica mantide religiosa.
    Diventa imbarazzante anche il tacco dodici: mi hanno detto che è allusivo! Ipoteticamente ti sentiresti una “mistress” !- Ma quando mai? Ho appreso che esiste un universo fatto di: “bondage”, “bottom”, “fetish”, “trampling”, oltre a “spanking”, etc, etc.
    Ci vorrebbe più realismo.
    Magari la gente continua a seguire queste fiction perché ormai ha familiarizzato con i personaggi e perché anche se era la vigilia di ferragosto c’erano sei milioni di persone che sono rimaste a casa a guardare l’amichevole con l’Argentina senza Papa Francesco.
    Magari quando non ci sono Garko, la De Filippi, Banfi, Celentano e tanti altri li troverete distribuiti negli ascolti delle altre emittenti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *