Maurizio Crozza nel Paese delle meraviglie, il nuovo show piace ad Aldo Grasso

By on ottobre 21, 2012
Maurizio Crozza su La7

text-align: center”>Maurizio Crozza su La7

Crozza nel Paese delle meraviglie è il nuovo one man show del comico genovese Maurizio Crozza in programma ogni venerdì alle 21.30 per trenta puntate su La7. Il programma ha una durata di un’ora e mezza e in essa Crozza propone imitazioni e monologhi sui fatti della settimana. L’Auditel è stato molto lusinghiero con Crozza, portando lo share della rete a un ottimo sette per cento. In passato il comico è arrivato anche a toccare l’undici per cento, ma pare sia solo questione di tempo data l’alta qualità del prodotto.

Crozza nel Paese delle meraviglie è riuscito a mettere d’accordo tutti, pubblico e critica. A parlarne in termini molto positivi è il critico del Corriere della Sera Aldo Grasso sulla sua rubrica A fil di rete: il professore elogia la trasmissione innanzitutto per la durata accorciata di un’ora, divenendo piu disteso delle pillole di Ballarò ma più ritmato e conciso rispetto agli ultimi one man show del comico genovese.

Crozza nel Paese delle meraviglie, scrive Grasso: “Crozza è un grande entertainer ma il problema cruciale delle sue prove televisive era proprio quello di trovare un formato che potesse valorizzarne il talento comico, narrativo e performativo senza evidenziarne i limiti di «tenuta»”.

maurizio-crozza-a-ballaro

Per quanto riguarda sempre Crozza nel Paese delle meraviglie, il critico tv dimostra di gradire il comico nei panni del Cappellaio Matto di Alice in Wonderland, dell’allenatore della Juventus Antonio Conte, del sindaco di Firenze Matteo Renzi, del guru del Movimento 5 Stelle Roberto Casaleggio e di Renato Formigoni. “Alla fine resta il fatto che, al momento, in questo tipo di comicità Crozza è sicuramente il migliore e che noi ridiamo anche se ci sarebbe solo da piangere”, scrive il professore di Storia della radio e della televisione, adducendo come esempio Il pulcino Pio cantato dal finto Gipsy King.

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *