Mtv Europe Music Awards, Emis Killa vince il Best Italian Act

By on ottobre 15, 2012
Emis Killa Best Italian Act agli Mtv Europe Music Awards

text-align: center”>Emis Killa Best Italian Act agli Mtv Europe Music Awards

Mtv Europe Music Awards, è già noto il vincitore del Best Italian Act: si tratta di Emis Killa. Il giovane rapper vince l’edizione 2012 della categoria dove era in gara con Club Dogo, Cesare Cremonini, Giorgia e Marracash. Ora Emis Killa e’ in competizione per il Best European Act degli EMA che si terranno a Francoforte l’11 novembre.

Mtv Europe Music Awards a parte, il 2012 è l’anno che ha consacrato Emis Killa la grande rivelazione dell’hip hop: disco d’oro per “L’erba cattiva” (l’album d’esordio uscito per Carosello Records) che è da più di 37 settimane al top delle classifiche di vendita, disco d’oro digitale per il singolo “Parole di ghiaccio”, il cui video, con oltre 15 milioni di visualizzazioni, diventa il secondo clip più visto nella storia del rap italiano, il suo canale Youtube ha superato le 47 milioni di views. Anche i numeri sui suoi social sono stupefacenti: conta oltre 479 mila fan su Facebook e oltre 127mila follower su Twitter. Come se non bastasse, è proprio da un’idea di Emis Killa che nasce “Se il mondo fosse”, il brano (disco d’oro digitale) che i più importanti rapper hanno realizzato per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto inEmilia Romagna.

emis-killa-a-mtv

Emis Killa, vincitore nell’Mtv Europe Music Awards come Best Italian Act, aveva suscitato polemiche per le sue opinioni circa i matrimoni e le adozioni gay, in un’intervista al settimanale Vanity Fair: “Nè pro nè contro. Ognuno faccia quello che vuole. Non devo essere io a decidere su queste cose. Sono contrario all’adozione, invece, non la capisco. Una presenza femminile è importante per un bambino. Non è bello crescere senza mamma. La mamma è sempre la mamma”.

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *