Quelli che demolito da Aldo Grasso: “Riporta agli anni ’90”

By on ottobre 23, 2012
Victoria Cabello conduttrice

text-align: center”>Victoria Cabello conduttrice

Quelli che stroncato da Aldo Grasso. Il critico televisivo del Corriere della Sera nella sua consueta rubrica A fil di rete boccia senza appello il contenitore domenicale orfano del calcio condotto dall’ex iena Victoria Cabello, coadiuvata dal Trio Medusa e da un cast semi-fisso di ospiti. Ecco cosa scrive oggi il professore di Storia della radio e della televisione:

Mi sembrava di essere ripiombato nei primi anni Novanta, con una conduttrice, Victoria Cabello, alle prese con un’impresa superiore alle sue forze. Con il Trio Medusa che vorrebbe rifare la Gialappa. Con Massimo Caputi (ancora Massimo Caputi!). Con Marcello Cesena che ripropone i personaggi che faceva con la Gialappa. Con gli ospiti che seguono le partite, come nelle tv locali“.

victoria-cabello

Quelli che nel mirino per la presenza di un volto televisivo degli anni ’80 come Corrado Tedeschi – oggi tornato in auge su Vero Tv assieme a Marisa Laurito e Marco Columbro – per Roberto Giacobbo alle prese con la casa popolata da un fantasma e addirittura per Marco Travaglio, definito Madonna Pellegrina del giornalismo italiano. In effetti il compagno di avventure di Michele Santoro ultimamente si concede al video sempre più spesso, ma quasi mai in veste semiserie come in questa occasione.

Quelli che si salva unicamente secondo il critico per la presenza di Virginia Raffaele, spiegando che la sua interpretazione di Nicole Minetti fa molto ridere ma è anche un crudele ritratto della nostra classe politica. Per il resto, sembra fuffa: da Jean Claude per anni presente nei programmi della Gialappa’s a Massimo Caputi – ma che fastidio può dare? – il programma domenicale vivrebbe di un’eterna ripetizione. Ma almeno fa sorridere a mio parere e incarna lo spirito goliardico del dì di festa. E un ritorno agli anni Novanta non sarebbe affatto un male per la televisione.

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *