Raffaella Carrà a The Voice Italia come presidente di giuria

By on ottobre 22, 2012
Raffaella Carrà a The Voice

text-align: center”>Raffaella Carrà a The Voice

RAFFAELLA CARRA’ presidente di giuria a The Voice Italia: in queste ore sta suscitando l’euforia generale la decisione del duo Gianmarco Mazzi – Lucio Presta di coinvolgere la regina del tuca tuca nel talent show che dovrebbe vedere la luce su Rai2 a febbraio 2013. Le trattative per assicurarsi la showgirl sarebbero avanzatissime, dal momento che il suo Auditorium, il suo talent show inizialmente previsto a gennaio 2013 e poi sostituito da I migliori anni di Carlo Conti.

Raffaella Carrà avrebbe dovuto condurre questo talent show a partire dal 12 gennaio 2013, con il coinvolgimento di star internazionali del calibro di Bob Sinclar e Ricky Martin, ma il progetto è stato messo da parte per questioni legate al tempo di preparazione del programma (anche se si sospetta di costi esorbitanti). Al fianco della Carrà come autore ci sarebbe Sergio Japino, mentre il regista del talent di Rai2 sarà Sergio Colabona, al timone di Ti lascio una canzone.

raffaella-carra-e-raphael-gualazzi

Con Raffaella Carrà presidente di giuria, naufragherebbe il coinvolgimento di Gianni Morandi – inizialmente era previsto come conduttore del programma , poi è stato retrocesso a giudice – mentre ancora non ci sono novità circa  i possibili compagni di banco, ovvero Riccardo Cocciante, Fabri Fibra, Elisa, Giorgia e Kekko dei Modà.

Raffaella Carrà ha condotto il suo ultimo programma tv su Raidue a maggio 2010, ovvero commentando la serata finale ambientata in Germania dell’Eurovision Song Contest, assieme a Massimo Bernardini e ai ragazzi analisti di Tv Talk, il contenitore del sabato pomeriggio di Rai3. Successivamente, solo qualche spot televisivo e alcune fugaci comparse nei baby show Io canto e Chi ha incastrato Peter Pan? In passato è naufragato anche il progetto di vederla al timone di un talk show incentrato sui giovani ma adesso il suo ritorno in televisione pare mai come ora certo. Bentornata Raffaella!

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

4 Comments

  1. emanuele

    ottobre 22, 2012 at 18:15

    MI AUGURO CHE STAVOLTA SIA LA VOLTA BUONA E CHE LA RAI NON DEBBA FARE UN ENNESIMO SGARBO A RAFFAELLA DI NON FARA LAVORARE, LEI CHE è UN GRANDE PROFESSIONISTA DELLA TV

    • Lucio

      ottobre 26, 2012 at 17:36

      ASCOLTA LA CARRA’ HA AVUTO LA MASSIMA SODDISFAZIONE DA RAI 3

      OPPURE VADA DA SANTORO E LAVORI ANCHE AL FATTO QUOTIDIANO

  2. Lucio

    ottobre 26, 2012 at 17:33

    SONO CONTRARIO, LA CARRA DOVREBBE, O FARE UNA COOPERAZIONE

    INSIEME A BONCOMPAGNI ALLO SHOW DI SANTORO, OPPURE RIPRENDERE

    IL GRAN CONCERTO SU RAI 3

  3. rosa cardelli

    ottobre 29, 2012 at 12:27

    ho l’impressione che non sappiate di cosa parlate!
    non esiste NESSUN presidente di giuria a the voice,ogniuno dei 4 giudici ha uguale potere. e essere passati da conduttore a giurato NON è una retrocessione,anzi! il conduttore non fa praticamente niente in questo programma!!
    il programma è tutto sulle spalle dei giudici,sulle loro battute,sulla loro chimica quindi la loro scelta è fondamentale..
    se l’arrivo della carrà può portare al coinvolgimento di nomi più importanti sul panorama musicale,tipo tiziano ferro,allora sono d’accordo.
    però ci vuole gente spiritosa! tipo lui o bersani o max gazzè o giorgia! gente che ha la battuta pronta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *