Ris Roma 3, il riassunto della terza puntata

By on ottobre 18, 2012

text-align: center”>Ris ROma 3 terza puntata

Ris Roma 3 è andata in onda su Canale 5 ieri sera, mercoledì 17 ottobre, con la terza puntata La serie Taodue, prodotta da Procacci per Mediaset  e diretta da Francesco Miccichè, sta appassionando il pubblico italiano e ottenendo ascolti più che soddisfacenti.

Ris Roma – Delitti imperfetti, la scorsa settimana ha lasciato a bocca aperta gli spettatori con un doppio colpo di scena finale. L’Avvocato Anita Cescon (Serena Rossi) è in realtà complice e amante del Lupo (Marco Basile): la donna, su ordine del criminale, ha ucciso Giordana (Greta Scarano) che si trovava in cella. E’ così che si è conclusa la puntata di mercoledì scorso. Le indagini dei Ris Lucia Brancato (Euridice Axen) e Fabio Troiano (Daniele Ghirelli) ripartiranno da qui, per scoprire che niente è come sembra. I due episodi andati in onda ieri sono intitolati “Il caso Sasso” e “Un pesce di nome palla”: dopo il salto potrete leggerne i riassunti.

Epidosio 1 “Il caso Sasso”: Fabrizio Sasso uccide uno spacciatore durante uno scontro a fuoco, ma dopo alcune indagini il ragazzo risulta disarmato e Sasso viene indagato. In seguito si scoprirà che il poliziotto ha agito per legittima difesa. La squadra nel frattempo analizza il comportamento della nuova arrivata nella banda del Lupo, Anita Cescon. Le tracce portano a un ex-rifugio del Lupo, ma non è quello che i Ris cercano. Emiliano Cecchi (Primo Reggiani) viene assegnato alla scorta del giornalista Terracciano, che però viene ucciso per mano del Lupo nel bagno del ristorante in cui gli uomini stavano cenando.

Episodio 2 “un pesce di nome palla”: Il Lupo sapeva che Terracciano sarebbe andato in bagno e ha agito veloce e indisturbato. La presenza certa di una talpa tra gli accompagnatori della vittima porta Cecchi ad essere tra i sospettati. Più tardi si scopre che il colpevole è un altro membro della scorta, che ha rivelato di avere una cena ad una spia del Lupo. Intanto, un altro cadavere viene rinvenuto in un ristorante: si tratta del cuoco proprietario del locale, che è morto dopo aver ingerito il velenosissimo pesce palla.

La banda del Lupo è sempre più spietata e continua a mietere vittime. Intanto la squadra riesce finalmente a scovare il covo dei criminali, pero’ il Lupo e gli altri se ne accorgono e cercano di recuperare i loro hard-disk: la puntata si chiude con una sparatoria tra Cecchi e Dossena, contro tutta la banda. Bart viene ferito alla testa dal Lupo, ce la farà a sopravvivere?

Per scoprirlo l’appuntamento con la quarta puntata di Ris Roma 3 – Delitti imperfetti, è per mercoledì prossimo, 24 ottobre, alle 21.10 su Canale 5.

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *