Sara Tommasi: Gabriele Paolini si spoglia e protesta per lei

By on ottobre 21, 2012
Paola-Perego-Se-a-casa-di-Paola

Gabriele PaoliniSara Tommasi: Gabriele Paolini, il fin troppo noto e poco gradevole disturbatore televisivo, si è spogliato e ha protestato per attirare l’attenzione pubblica sulla sua situazione. Ieri, sabato 20 ottobre, Paolini è arrivato davanti alla sede del Corriere del Mezzogiorno (a Napoli) con un megafono in una mano e un pezzo di giornale – con un articolo su Sara – nell’altra. Si è tolto gli abiti, restano soltanto con un paio di orrendi boxer, e si è esibito in una delle sue solite performance. Tutto ciò è accaduto intorno alle 17.15, poco prima che iniziasse la partita Juventus-Napoli. “Sara Tommasi – ha detto, fra l’altro, Paolini – rischia di morire in base a un trattamento sanitario obbligatorio. Non vuole più mangiare e va aiutata dalle istituzioni, dal pubblico tv e da internet“.

Sara Tommasi: Gabriele Paolini non sembra pensare ad altro, in questo periodo. Per lei sta addirittura facendo uno sciopero della fame che va avanti ormai da dieci giorni: “Se si è ridotta così è perché ha dei grossi problemi in famiglia ed è crollata. Ragazzi, scegliete sempre la cultura e non la droga“. Ha parlato, ha gridato, incurante degli insulti provenienti dagli automobilisti e dei gavettoni ricevuti da alcuni ragazzini che lo deridevano. Però è davvero ingarbugliata, questa storia. Capire dove sia la verità è ormai un’impresa titanica. Sì, perché se da una parte Paolini dice che la Tommasi è in pessime condizioni, dall’altra il 15 ottobre è apparso un messaggio di tutt’altro tenore sulla sua pagina Facebook ufficiale.

Sara Tommasi e Gabriele Paolini sono davvero così amici? Possibile che lui non abbia visto quel post in cui si leggeva che “Sara sta molto meglio, è in netta ripresa, mangia e ha messo su qualche chiletto, ragiona bene, è serena e tra qualche giorno i medici la dimetteranno dalla clinica dove è ricoverata. Poi toccherà a lei cambiare vita e dimenticare certe abitudini nocive… State tutti tranquilli… il peggio è passato…“? Soltanto cinque giorni dopo lui è andato a proclamare l’esatto contrario. Ma lo fa davvero perché mosso dal sentimento? Scusate, ma noi non ci crediamo.

About Nad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *