“Sposami”: il riassunto della prima puntata

By on ottobre 4, 2012

text-align: justify”>Sposami: il riassunto della prima puntata

SPOSAMI è la nuova fiction del mercoledì sera di Raiuno. La fiction è diretta da Umberto Marino, con sceneggiatura di Paola Pascolini e Giovanna Caico. Sposami è interpretata da Daniele Pecci (Ugo) e da Francesca Chillemi (Nora), fanno parte del cast anche la rediviva Lisa Gastoni nei panni di Zia Clo Clo, Alexandra Dinu in quelli della bella Melody, e Luca Calvani nel ruolo di Manrico.

Sposami, prodotta da Raifiction e Titania Produzioni, sarebbe dovuta partire qualche settimana fa, la rete ha però deciso di proteggerla dal successo del seguitissimo L’Onore e il rispetto 3 e di schieralo contro il meno temibile Ris Roma 3. La fiction in sei puntate si ispira ai film americani di un tempo, nello specifico a “Scandalo a Filadelfia” del 1940. La prima puntata è stata seguita da 4.221.000 telespettatori e dal 15,43% di share.

Ecco il riassunto della prima puntata:

Nora e Ugo si conoscono e vivono un’intesa passione, sfociata due mesi dopo con un matrimonio in comune. La loro storia, così frettolosa e poco ragionata, non ha però un seguito romantico: partono le incomprensioni, le gelosie, ed anche i tradimenti. Nora ed Ugo capiscono di non essere fatti l’uno per l’altra ed i loro difetti (lei è tirchia e troppo pratica, lui impulsivo e dongiovanni) renderanno il matrimonio impossibile. Ecco, quindi, che arrivano dall’avvocato. L’anno che dovranno attendere prima del divorzio, però, sarà importante per capire se stanno facendo la cosa giusta. Al divorzio manca però un anno  e litigano dall’avvocato, Roberto, addirittura per l’affido del cane Uno.  Hanno fatto i conti senza l’oste, Zia Clo Clo, la zia di Ugo e la più grande estimatrice di Nora, che ha un carattere volitivo, molto simile al suo. Sapendo delle difficoltà economiche dei due zia Clo Clo si finge malata, quasi in punto di morte, e costretta a partire per gli Stati Uniti per curarsi. Sebbene sia la zia di Ugo (la cui libreria è destinata a chiudere a causa della crisi), la donna vuole che nel progetto sia coinvolta anche Nora: lui è capace con i clienti, lei sa tenere i conti. I due, nell’attesa di ottenere il divorzio, accettano con qualche perplessità, spinti dalla necessità di avere un lavoro.  Propone, dunque, ai nipoti di prendere in mano il timone dell’atelier di abiti da sposa, costringendoli a vivere sotto lo stesso tetto per cercare di rimettere in sesto l’azienda. All’inizio Ugo non è troppo convinto, ma Nora, che va sempre avanti come un treno, ha un’idea nuova: trasformare l’atelier in un’agenzia di wedding planners. Le difficoltà all’inizio sono tante, addirittura la prima coppia che si rivolge a loro per organizzare il matrimonio, litiga e rischia di far saltare tutto. Ma quando sembra che tutto stia andando in malora, Ugo risolve la situazione e il primo matrimonio organizzato dalla nuova agenzia “Felici come noi” va in porto. L’appuntamento con la seconda puntata di Sposami è per mercoledì alle 21.10 su Raiuno.

About Giuseppe Candela

Nato a Nocera Inferiore(Sa) si è laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi sulla comunicazione politica dal titolo “Pop o Papi? Vizi privati e pubbliche virtù. L’assenza-essenza dei media”. Si sta specializzando nell’ambito televisivo. Appassionato di calcio, di politica e soprattutto del piccolo schermo, ha collaborato e collabora con tv e giornali locali. Da settembre 2009 è opinionista a “Domenica in L’Arena” su Raiuno. Ha scritto e condotto eventi che hanno avuto risonanza nazionale. Guarda con occhio critico la televisione senza nessun pregiudizio.

One Comment

  1. SHATZELE

    ottobre 4, 2012 at 19:48

    Carino, carino, carino!!! Una ventata d’allegria… ci voleva proprio! Contro le tendenze che stanno portando la Tv a farci vedere solo polizieschi, cucine in tutte le salse, film visti e rivisti e sit come insulse!!! Complimenti alla Rai.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *