The Apprentice: Francesco Menegazzo si confessa col popolo di Twitter

By on
francesco menegazzo the apprentice vincitore cielo

text-align: justify”>francesco menegazzo the apprentice vincitore cielo

FRANCESCO MENEGAZZO, fra interviste e Twitter dichiarazioni – Che Francesco Manegazzo fosse stato eletto vincitore della prima edizione italiana di The Apprentice, questo lo avevamo già detto due giorni fa. Quello però che non vi abbiamo ancora comunicato è che i due finalisti sono stati tempestati di interviste nelle ultime 48 ore con dichiarazioni che hanno ben delineato i caratteri peperini di entrambi gli ex concorrenti alla corte del Boss Flavio Briatore.

Fra le varie dichiarazioni rilasciate ad autorevoli siti del settore, leggiamo: Temevo Matteo Gatti per la simpatia che il boss aveva per lui … E anche tutto il pubblico era dalla sua parte. Io non ho fatto nulla per rendermi antipatico e non mi sono voluto costruire il personaggio del “freddo e calcolatore” solo per la tv. Ovviamente poi il programma fa emergere solo alcuni aspetti caratteriali…”. Poi risponde alle critiche alzate dal suo avversario di gara: “Matteo Gatti, in questo momento, ovviamente rosica. Ma è giusto così: anch’io rosicherei tantissimo se non fossi stato scelto dal Boss… E poi, come si può pensare che io abbiamo marciato su un lutto  grave? (si riferisce alla morte del padre citata durante un colloquio, ndr.) … Se il boss mi ha scelto, non è certo per la questione del lutto che ha colpito la mia famiglia. Pura volgarità“.

E dopo aver mazzuolato il governo Monti a cui consiglia “defiscalizzazione per i giovani che voglio aprire un’attività e supportarli per un anno“, si concede ai suoi follower di twitter con delle dichiarazioni molto divertenti sul suo percorso all’interno del talent.

In rapida battuta, in giornata ha scritto: “Sono molto felice! Non ho esitato alla vittoria… era pur sempre, o doveva apparire quale, un contesto aziendale“, “In boardroom “giravo” gli occhi da matto perché mi davano fastidio le lenti a contatto, con tutte quelle luci“, “No, non sono gay. Fidanzato con Sara da 7 anni. Però è vero, correvo proprio di m*rda“, “Non sono un killer professionista. Però sono un grande fan di Dexter ed essergli paragonato è un onore“, “Alberto Belloni è simpaticissimo. GIURO” e poi lancia una frecciatina al suo ex sfidante: “No, ma la rima Menegazzo-C*zzo non l’aveva proprio mai pensata nessuno: acuta“.

Tanto bravo negli affari, quanto spiritoso sulla rete. A lui, ancora i nostri più sentiti complimenti per la vittoria.

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.
Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *