Tv Talk, Emanuele Filiberto: “A Pechino Express ho preso 10.000 euro a puntata”

By on ottobre 27, 2012
Foto Emanuele Filiberto di Savoia

text-align: center”>Foto Emanuele Filiberto di Savoia

Tv Talk, come vi avevamo riferito nelle anticipazioni, ospita Emanuele Filiberto di Savoia, conduttore di Pechino Express. Nonostante si tratti di un principe, Filiberto ha già fatto una promessa da marinaio, ovvero ha giurato che non parteciperà più al Festival di Sanremo al fianco del cantante Enzo Ghinazzi in arte Pupo, con cui con il brano Italia amore mio nel 2010 e scatenando la rabbia dei maestri d’orchestra dell’Ariston, che lanciarono in aria gli spartiti. Il trio – c’era anche il tenore Luca Canonici – si piazzò secondo, alla faccia di chi li voleva male.

A Tv Talk il principe dice che pur vivendo a Parigi guarda molta televisione italiana – anche se non dice esplicitamente quali programmi gli piacciono – ma sogna di diventare un conduttore televisivo a tutti gli effetti. Su Pechino Express il giudizio positivo è unanime: al di là degli ascolti il programma ha una certa qualità ed è già in cantiere una seconda edizione.

baru-e-costantino-pechino-express

Tv Talk: “Non credo che Pechino Express sostituisca alcun programma”, dice il diretto interessato in merito al suo programma descritto come successore dell’Isola dei Famosi. Filiberto inoltre  annuncia di essersi ridotto il compenso già in vista della prima edizione. Filiberto dice che non ha nessun problema a dire il proprio compenso e infatti dichiara di aver preso 10.000 euro a puntata. “Ho dimezzato quello che avevo normalmente su Raiuno. In Francia sono alla nona edizione”. Per colpa di Santoro, il principe spera che il suo programma venga spostato di palinsesto.

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *