Un passo dal cielo 2: anticipazioni della prima puntata in onda domenica 14 ottobre

By on ottobre 14, 2012

text-align: center”>Un passo dal cielo 2: anticipazioni prima puntata

Un passo dal cielo torna con la seconda stagione a partire da domenica 14 ottobre: la nuova serie della fiction con Terence Hill ambientata nel meraviglioso scenario dell’Alta Pusteria, sarà composta da otto puntate in cui l’amatissima guardia forestale Pietro tornerà a  risolvere misteriosi casi e a difendere quei paesaggi incantevoli dai malfattori intenzionati a sfruttarla. Insieme a lui, tornano tutti i personaggi della prima fortunata serie: il commissario napoletano Vincenzo (Enrico Ianniello), che ancora non si è perfettamente abituato alla vita di montagna, la sua fidanzata Silvia (Gaia Bermani Amaral) con cui sta per sposarsi, Giorgio (Gabriele Rossi) che aveva lasciato San Candido dopo aver saldato il suo conto con la giustizia e aver promesso che sarebbe tornato da Chiara (Claudia Gaffuri). E poi ci sono i nuovi personaggi che porteranno non poco scompiglio tra le montagne dell’Adige.

Un passo dal cielo 2,  prodotta da Matilde e Luca Bernabei, per la regia di Riccardo Donna e Salvatore Basile, sarà in onda con la prima puntata domenica 14 ottobre, mentre le successive saranno trasmesse il giovedì, dal 18 ottobre. Rispetto alla prima stagione, gli episodi sono cresciuti da 12 a 16, per otto prime serate in cui le vicende dei protagonisti si snodano tra drammi, amori, amicizie, azione nello scenario incontaminato dell’Alto Adige. La storia riprende da dove si era interrotta alla fine della prima serie. Dopo il salto le anticipazioni della prima puntata.

Pietro è alle prese con il dolore per la perdita della moglie e cercherà come sempre conforto nel suo amore per la natura: nel bosco troverà Anya (Cat Marlon), una ragazza ferita che viene dall’est Europa, ma che pare aver perso la memoria. Proprio a partire dall’incontro con Anya, durante la serie, Pietro verrà a contatto con uomini senza scupoli. Ad aiutarlo ci sarà la dottoressa Emma (Magdalena Grochowska), una donna dal passato difficile con cui Pietro instaurerà un rapporto di forte complicità. Per Silvia e Vincenzo è ora di pensare alle nozze, ma i due sembrano avere idee molto diverse sul concetto di famiglia. Intanto entrambi arrivano delle piacevoli distrazioni: lei si ritroverà a lavorare con un collega zoologo molto affascinante, Tobias (Raniero Monaco di Lapio), uno dei nuovi personaggio della serie, mentre Vincenzo, incontrerà una giovane con cui instaurerà un rapporto di profonda amicizia, la bella Astrid (Miriam Leone, altra new entry), toranata al paese da Milano, dove ha provato a sfondare come modella. Intanto dopo molti mesi Giogio è tornato a San Candido con l’intenzione di entrare a far parte del corpo forestale, nonostante le reticenze di Pietro che lo metta in guardia sulla difficoltà di questa scelta. Il ragazzo si sistemerà nella malga di Assunta (Katia Ricciarelli) e riprenderà la sua tenera amicizia con Chiara: anche questo rapporto però sarà messo duramente alla prova. A San Candido arriva infatti un’amica di Chiara, la spregiudicata Miriam (Alice Bellagamba, ex ballerina di Amici ed  ora attrice), che si dimostrerà subdola e decisa a dividerli.

L’appuntamento con la prima puntata di Un passo dal cielo 2 è per domenica 14 ottobre in prima serata su Rai1, mentre le successive puntate andranno in onda ogni giovedì dal 18 ottobre.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *