Arianna Cleri pubblica il suo primo album “Fino a farmi male” e sogna Sanremo

By on novembre 14, 2012

text-align: center”>Album d'esordio per Arianna Cleri

Arianna Cleri vincitrice di “Io Canto“, il programma di Canale 5 condotto da Gerry Scotti, pubblica il suo primo album. Il premio della vittoria era l’incisione di un disco e la ragazza ha lavorato per quasi un anno con Red Canzian dei Pooh per realizzare l’album dei sogni, un insieme di pop e rock in dodici brani. Il talento, l’anima rock, la voce graffiante che pur lascia spazio a momenti di infinita delicatezza interpretativa, fanno di Arianna una vera promessa della canzone italiana. L’album si intitola “Fino a farmi male” e mostra il carattere ribelle e fresco di una ragazza che guarda al futuro ma lancia uno sguardo anche al passato. La ragazza assicura che la sua vita è rimasta invariata dopo l’esperienza di Io Canto e di aver trovato in Red Canzian un amico ed un riferimento per la sua musica. L’album contiene un duetto “Fai sentire il battito” con Davide Mogavero di X Factor, entrambi dotati di voci “graffiate” ed entrambi provenienti da talent show.

Arianna Cleri è molto grata a Roberto Cenci e continua la sua amicizia con Alessandro Casillo. Sogna di salire sul palco dell’Ariston: Sanremo è il luogo dove sogno di potermi mettere alla prova. Questa volta non sarà possibile, purtroppo, a causa del regolamento. Però c’è tempo e, se riuscirò a coltivare il mio sogno facendo bene ciò che amo più di ogni altra cosa (cioè cantare), magari un giorno salirò sul palco dell’Ariston!”. Il cd contiene anche: Solo te (M.Porru), Lasciami entrare(C.Chiodo/Bungaro), Controvento (M.Porru), Ora non sei tu (C.Chiodo/Bungaro), Voglio solo che sia vita(R.Canzian/M.Porru), All’improvviso(C.Canzian), Mi perdo (V.Caponnetto Delleani), Campi di gioia(M.Porru), Tienimi (P.Mersa/C.Canzian) e Che non finisca mai(M.Fabrizio/M.Porru). Riuscirà Arianna Cleri a sfondare nel mondo della musica? Vi piace la sua voce?

About Giuseppe Candela

Nato a Nocera Inferiore(Sa) si è laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi sulla comunicazione politica dal titolo “Pop o Papi? Vizi privati e pubbliche virtù. L’assenza-essenza dei media”. Si sta specializzando nell’ambito televisivo. Appassionato di calcio, di politica e soprattutto del piccolo schermo, ha collaborato e collabora con tv e giornali locali. Da settembre 2009 è opinionista a “Domenica in L’Arena” su Raiuno. Ha scritto e condotto eventi che hanno avuto risonanza nazionale. Guarda con occhio critico la televisione senza nessun pregiudizio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *