Ballarò 13 novembre: la copertina di Maurizio Crozza sulle primarie del centrosinistra (VIDEO)

By on novembre 13, 2012
Crozza e Floris

text-align: center”>Crozza e Floris

BALLARO’ è entrato nel vivo nella puntata di stasera 13 novembre con l’immancabile copertina di Maurizio Crozza, come sempre momento assolutamente imperdibile della trasmissione che prima di discutere in studio di crisi italiana e della politica partitica oltre che della forte sperequazione sociale, come da argomento di stasera, il comico genovese ha offerto i suoi 10 minuti di ironia ad inizio di puntata, commentando il confronto tra i candidati del centrosinistra dello scorso 12 novembre su Sky. “Dopo il confronto dei candidati alle primarie direi che anche stavolta Grillo un bel 20% se lo prende” ha commentato con grande sarcasmo Crozza enfatizzando la poca chiarezza dei candidati.

E mettendo in evidenza il fatto che i candidati abbiano scelto Sky e non la Rai (tantomeno Ballarò) per il confronto televisivo Crozza rivolgendosi a Floris ha ironizzato: “Sai perché non hanno scelto te? Avevano paura che il loro carisma sarebbe stato oscurato da Pagnoncelli” tirando ancora una volta in ballo il direttore della Ipsos autore dei cartelli di Ballarò. Sottolineando la disinvoltura di Renzi davanti la tv, al contrario Crozza ha messo in risalto che “Bersani davanti alle telecamere era a suo agio come una mondina al privé del Billionaire” in un concentrato di sarcasmo e ironia che è tornato anche su Di Pietro dopo l’intervista fatidica con “la Gabbianella e il gatto” riferendosi alla puntata di Report della Gabbanelli, come potete vedere nel video dopo il salto.

ballaro-13-novembre

Subito dopo la copertina di Maurizio Crozza la puntata di Ballarò che ha ospitato il leader di SEL Nichi Vendola, il viceministro del lavoro Michel Martone, Guido Crosetto del PdL, l’economista Veronica De Romanis, il filosofo Dario Antiseri, il direttore del “Messaggero” Mario Orfeo, l’editorialista di “Repubblica” Concita De Gregorio ha iniziato con le discussioni in studio commentando i gravi disagi sociali e la crisi della politica “che ha divorziato dalla vita e dal lavoro” come ha sottolineato Nichi Vendola in studio. E mentre anche in Italia è approdato il partito di estrema destra greco Alba dorata, il populismo sembra avere la meglio in contesto generale in cui la politica comunica poco con la gente, sempre più presa a far quadrare i conti a fine mese e sempre più sfiduciata e scoraggiata in questo clima di austerity.

http://www.youtube.com/watch?v=LQJHgAfg0Ro&feature=g-all-u

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *