Cipriani: “La Gregoraci mi ha rubato il posto a Made in Sud, raccomandata da Briatore”

By on novembre 6, 2012
francesca cipriani made in sud logo raidue

text-align: justify”>francesca cipriani made in sud logo raidue

FRANCESCA CIPRIANI contro “Made in Sud” – Acchiappato un nuovo scoop all’interno della trasmissione radiofonica “La fine del mondo” condotta su M2O da Selvaggia Lucarelli e Ale Lippi. Alcuni giorni fa infatti, Francesca Cipriani è stata intervistata dalla conduttrice di Celebrity Now! che, nel bel mezzo di una tranquilla chiacchierata lancia la bomba: è stata cacciata dal cast di “Made in Sud” per far posto alla moglie di Briatore, Elisabetta Gregoraci.

Queste le sue parole: “In questo momento della mia vita va tutto bene… anche se nel campo lavorativo un po’ meno. Devo dire la verità, dovevo essere conduttrice di un programma su RaiDue, era tutto pronto, e all’ultimo mi hanno soffiato il posto. Purtroppo. Il programma è “Made in Sud”, un programma comico tipo “Colorado”… Mi ha scippato il posto Elisabetta Gregoraci. Era tutto pronto: dovevo solo andare a Roma a firmare il contratto visto che nei casting cercavano una bionda, occhi azzurri, prorompente e comica… Questa è l’Italia. E penso che sicuramente a darle una spinta è stata Flavio Briatore: purtroppo in Italia chi ha più potere comanda… Ci sono i favoritismi!“.

Una dichiarazione che sicuramente farà parlare tutti gli addetti ai lavori. Nessuna dichiarazione ufficiale invece dalla due controparti citate in causa, ovvero Rai Due ed Elisabetta Gregoraci. Solo Flavio Briatore si è degnato di twittare qualche parola di risposta sulla questione chiedendo online:Ma chi è Francesca Cipriani?. Il seguito, nelle prossime puntate.

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *