Domenica Live: a Mediaset pensano alla chiusura. A Barbara D’Urso un nuovo programma?

By on novembre 30, 2012
Domenica Live su Canale 5

text-align: justify”>Domenica Live su Canale 5Domenica Live non trova pace e, ora, rischia addirittura la chiusura anticipata. Barbara D’Urso, quindi, potrebbe perdere il suo programma preso in adozione dalla coppia Vinci-Scampini arenati dopo sole tre puntate. A Mediaset se ne sta parlando: chiudere una trasmissione che continua a non riscuotere successo di pubblico, nonostante il cambio di conduzione, e che costa troppo per l’azienda.  I dirigenti del Biscione da anni stanno cercando di riportare il successo alla domenica pomeriggio come accadeva con Buona Domenica targata Maurizio Costanzo ma fino ad ora i risultati sono stati pessimi, salvo l’edizione condotta proprio da Barbara D’Urso, fino a dicembre scorso, Domenica 5, passata in seguito nella mani di Federica Panicucci e Claudio Brachino, naufragata, poi, anzitempo arrivando a perdere, addirittura, la diretta. Ma quest’anno la musica è peggiorata tanto che neanche la “Bislacca” della tv è riuscita salvare la barca nonostante la prima puntata aveva fatto ben sperare in quel di Mediaset.

barbara-d-urso-a-domenica-live

Se Pomeriggio 5 continua a regalare soddisfazioni a Barbara D’Urso, non può dire lo stesso con Domenica Live. La prima puntata aveva portato molto entusiasmo riuscendo a conquistare un sorprendente 16% di share, +8 sulla media registrata nelle prime tre puntare con Alessio Vinci e Barbara Scampini. La festa, però è durata poco perché, ora, la media registrata è quella del 12%, se non addirittura dell’11%. Un calo da codice rosso per Mediaset e che ora sta pensando di chiudere il programma anche a causa degli alti costi di produzione. Nonostante il cambio di conduzione e, in parte, di tematiche il pubblico non vuole proprio saperne di Domenica Live continuando a preferirle L’Arena di Giletti e Lorella Cuccarini. La D’Urso aveva spiegato che il calo degli ascolti fosse dovuto alla troppa pubblicità ma ciò non basta a giustificare il poco successo.

Su Barbara D’Urso nulla da dire: ha accettato la sfida di salvare un programma su cui, a Mediaset, hanno deciso di puntare, ha portato quel tono di familiarità, quel tono popolare all’interno di un programma che soffriva troppo la freddezza di Vinci ma la sfida è stata vinta in parte. L’aumento di ascolti c’è stato, +4%, ma pochi per i dirigenti del Biscione. Ed ecco che per premiare Barbara D’Urso si sta pensando a una nuova trasmissione da affidarle. Che sia un nuovo Capodanno 5? Per ora non si sa ma verrà ufficialità a breve se dovesse andare in porto tale progetto. E se dovesse chiudere, davvero, Domenica Live, cosa ci sarà in palinsesto? Le solite serie tv o film in replica

About Federico Ranauro

Nato e residente in provincia di Salerno ma da cinque anni vive a Parma. Ha conseguito la laurea triennale in Scienze della Comunicazione e la specializzazione in Giornalismo e cultura editoriale presso l’Università di Parma. Ha la passione per la scrittura e lavora come giornalista da circa tre anni, in particolare nel settore sportivo e televisivo.

7 Comments

  1. Kevin C

    dicembre 1, 2012 at 09:28

    Propongo a Canale 5 di mandare in onda le repliche di Buona domenica ediz. 91-92 e 92-93 con Lorella Cuccarini e Marco Columbro.
    In alternativa, il bellissimo programma di spezzoni televisivi “ierieoggintv”.

  2. andrea

    dicembre 1, 2012 at 17:46

    Per me alla conduzione di Domenica Live ci dovrebbe essere Paola Perego . Perchè la Perego ci sa fare molto .! Se no cercate di fare Buona Domenica con Paola Perego .. Oppure fate la nuova edizione della Talpa 4 . sempre con Paola Perego …..!!!!

  3. Luca

    dicembre 1, 2012 at 20:19

    A Barbara le daranno un nuovo reality, ci scommetto! Spero solo che non faccia flop…perchè lei mi piace molto come conduttrice…il trash le viene molto bene non c’è dubbio!

  4. Nicholas

    dicembre 2, 2012 at 15:42

    Penso che ora come ora sarà difficile riportare la domenica pomeriggio ai tempi di Costanzo. Ma forse ci si può provare, puntando su una conduzione come faceva lui: giochi, momenti musicali, cabaret. Nulla è impossibile! Bisognerebbe solo dedicare un ora e mezza all’attualità e ai fatti di cronaca, puntando di più sull’intrattenimento

  5. Sergio Giovannetti

    dicembre 2, 2012 at 16:24

    Non seguo la D’Urso da parecchio, le sua faccette idiote, il suo falso moralismo, la sua pseudo tessera giornalistica, il suo “parterre” fazioso e idiota come gli il 99% degli ospiti che invita(1% si deve adeguare e idiotizzarsi) per ottenere gente al suo pari.Chiudono Domenica 5 e pomeriggio %, ce ne faremo una ragione.Oggi purtroppo essendo a casa della mia ex suocera ho dovuto ascoltare la valanga di minchiate relative alla Sanità, quattro idioti che non sanno di cosa stanno parlando.Vediamo se a quella zoccola del PDL qualcuno ha il coraggio di sputargli in faccia la realtà.Realtà di una Sanità ridotta a questi livelli per gli sprechi della corruzzione interna appoggiata dal politico di turno.Qualcuno ha il coraggio di sputare in faccia a quell’emerito cretino di un giornalista che cita l’ OMS senza sapere che i dati di cui parla sono relativi alla qualità della strumentazione, strumentazione inutilizzata in quanto carente di personale e quel poco disponibile è li per nepotismo o appoggio del politico di turno,La malasanità, e il S.Raffaele docet non è causata da quella schiera di medici e personale capace, ma dalla totale incompetenza e corruzzione della parte amministrativa e di quel baronato ancora forte e presente.Vogliamo sputare in faccia a quei 4 deficienti che le parole di Monti sono un regalo alle banche, assicurazioni e lobby farmaceutiche?che un regalo a quei 4 delinquenti di medici “baroni” che operano sia nella sanità pubblica che in quella privata, dove spesso dirottano i loro pazienti?

  6. dino del sette

    dicembre 16, 2012 at 10:14

    Ciao barbara : Ricordate il dott. gianpaolo giuliani , quello che denunciarono x allarmismo per aver dichiarato due settimane primo del terremoto del abruzzo . be lui e’ stato denunciato e processato con condanna ,perfino licenziato , con risarcimento , ora canale 5 e tutte l’altre ritrasmissioni televisive , stanno facendo un bis nei di questa cosa su la fine del mondo , ad dirittura a verissimo, anno fatto vedere i luoghi dove andare e che fare, perfino un chi t di sopravvivenza ,la mia domanda e’ : ora tutto questo non vogliamo dire che questo non e’ allarmismo ? ci sono delle persone anziane che incominciano ad avere paura di tutto questo allarmismo ,no e’ il caso di andarci con molta calma .

    dino del sette

  7. rillo giuseppe

    maggio 17, 2013 at 14:53

    buon giorno a tutti voi,io ho seri pr mia ex convivente.ho un bellissimo bambino.solo che io e la mia ex nn andiamo piu daccordo.nn vedo spesso mio figlio ,sto male senza di lui.ma la mia convivente nn me lo vuoi far vedere .io voglio avere contati con barbara d’urso x parlare con lei e con il pubblico, x probblema che ho.voglio vedere e stare con mio figlio.un saluto a voi tutti.grazie

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *