Domenica Live: è ancora cronaca, tra l’approfondimento e il morboso. Ecco i temi del giorno di Barbara D’Urso

By on novembre 11, 2012

text-align: justify”>Vinci se ne è andato, la Scampini con lui, ma la linea editoriale di Domenica Live non ha subito grandi trasformazioni. Se pensavate che l’arrivo della D’Urso significasse corpo di ballo formato da manzi senza maglietta e approfondimenti sulla gravidanza di Carmen Russo vi sbagliavate. Le faccine quelle si che ci sono, gli ascolti pure – decisamente in crescita – ma la cronaca e l’informazione targata Videonews restano il pilastro portante della domenica Mediaset, gli stessi che costituiscono il cuore del Pomeriggio Cinque di Barbarella.

Anche nella puntata di oggi infatti, occhi puntati su due scottanti fatti di cronaca che stanno tenendo banco in questi giorni: il dramma dei figli contesi e l’omicidio di Halloween della giovane Federica.

Barbara D’Urso ospiterà Ombretta Giglione, la madre del piccolo di Cittadella prelevato forzatamente dalla scuola che frequentava, con un intervento, documentato da un video, che ha sollevato indignazione e polemiche da ogni parte. Un tema già più volte trattato nei programmi della D’Urso, un approfondimento che qualcuno non esita a definire morboso, ma Barbarella alza le spalle e col suo ruffiano “se vi va” continua a sensibilizzare sul tema e oggi, tirerà fuori dal suo cilindro informazioni inedite, dettagli e dichiarazioni dell’ex marito.

durso-default

Altro argomento, altra dose di “macabra curiosità”. Ilaria Cavo – a poche ore dal funerale di Federica, la giovane trovata morta la notte di Halloween a Vigna di Valle –  propone infatti un’intervista ai genitori. il papà e la mamma di Federica  raccontano chi fosse realmente la giovane e confidano i  loro dubbi e perplessità sulle dinamiche della triste vicenda, in particolare sulle responsabilità di chi può avere in qualche modo contribuito al tragico epilogo.

Coraggio topoloni, non fate quella faccia. Ci sarà anche un’ampia pagina dedicata al fenomeno dei toy boy con ospiti in gran spolvero del calibro di Corinne Clory. E forse perché no, anche qualche manzo a torso nudo. Quindi, se vi va…

About Simone Rausi

Quando nacque a Catania nel 1986, Pippo Baudo urlò “Fantastico!”. Già, la settima edizione era in onda su Raiuno in quel momento. Ha divorato decenni di fiction e programmi tv prima di laurearsi in Scienze della comunicazione. Ha fatto lo speaker, il giornalista, il blogger e attualmente è copywriter presso un’agenzia di pubblicità (ma sua nonna dice in giro che fa il copriwater). Ha scritto un romanzo sui carciofi ma non ne mangia uno da anni. Lo trovate su tutti i social network del mondo… o davanti qualche schermo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *