Domenica Live: è tornata Barbara D’urso con un Pomeriggio Cinque allungato e momenti trash

By on novembre 4, 2012
Foto di Barbara D'urso a Domenica Live

text-align: justify”>Foto di Barbara D'urso a Domenica LiveDOMENICA LIVE: BARBARA D’ URSO è tornata nella domenica di Canale 5. Se vi erano mancate le classiche faccette della D’ urso anche alla domenica allora ritrovarla oggi sarà stata per tutti una felicità. Si è iniziato con un messaggio della conduttrice che ha detto: “Proviamo a ricominciare da dove eravamo rimasti“. La conduttrice quindi ha subito messo in chiaro che la sua Domenica Live sarebbe stata diversa da quella di Alessio Vinci e che si sarebbe tornati ai tempi di Domenica Cinque. Rispetto alla domenica di alcuni anni fa non c’è la band e il corpo di ballo e forse proprio per questo che la nuova Domenica Live è sembrato un Pomeriggio Cinque allungato di due ore dove la conduttrice ha parlato di cronaca nera e discusso su alcune dichiarazioni nel momento talk.

Domenica Live è partito con l’ intervista a Vittorio Sgarbi che ha parlato del suo incidente nel quale ha rischiato la vita e subito dopo si è passati alla cronaca nera con l’ intervista in esclusiva al papà e al fratello di Sarah Scazzi. Le prime due ore quindi sono spese tutte con queste due interviste e subito dopo si è passati al momento talk durante il quale si è discusso proprio delle dichiarazioni sessite di Grillo con Daniela Santanchè, Flavia Vento, Vittorio Sgarbi e Dario Cassini. In questo blocco si sono già raggiunti livelli alti di trash grazie a Sgarbi che urlava a favore dell’ orgasmo.

Domenica Live poi è subito tornato sulla cronaca nera parlando del caso di Federica trovata misteriosamente morta a Bracciano e sul dolore di un ragazzo di 19 anni ucciso per sbaglio. Poi si è passati ad una sorta di D’ursintervista con Carmen Russo e quindi a discutere dell’ ironia fatta da Luciana Littizzetto sulla sua gravidanza. E proprio per non far mancare nulla del suo programma pomeridiano ecco sul finale passare alla discussione Nord vs Sud partendo dall’ infelice battuta fatta dall’ inviato del TGR Piemonte che aveva affermato che i napoletani si riconoscono dalla puzza. Insomma Domenica Live non è nient’ altro che la versione extra large di Pomeriggio Cinque, alla conduttrice Barbara D’ urso va riconosciuto il fatto di essere capace di tenere in piedi la trasmissione da sola senza co-conduzione.

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

2 Comments

  1. alba

    novembre 4, 2012 at 21:13

    finalmente una sana, divertente e spensierata domenica in TV!
    ho seguito tutto il programma e devo dire che quelli che tu chiami momenti trash ci volevano per allegerire ed allietare il clima del pomeriggio televisivo (è domenica, fateci divertire!) anche se nel finale avrei preferito momenti più trash con la mussolini! ho cambiato solo sul caso di cronaca per vedere l’intervista alla minetti dalla ventura, altra bella cosetta! insomma, il primo pomeriggio domenicale in Tv davvero divertente ma si può fare di meglio, confido moltissimo nella d’urso e nella ventura!

  2. GIUSEPPE PANNONE

    novembre 5, 2012 at 15:16

    Buongiorno
    scrivo innanzitutto per dire che Domenica 5, con Barbara D’urso e’ tutta un’altra cosa…Donna dinamica, intelligente, riflessiva, brava e tant’altro di positivo…anche bella…ma volevo commentare i vari commenti davvero squallidi dei Signori BUONANNO E SALVINI, per quanto concerne il discorso della spazzatura a NAPOLI e al SUD,perche se noi la spazzatura la teniamo fuori le strade per problemi che esistono, VOI DEL NORD L’AVETE SEPOLTA SOTTO LE AUTOSTRADE , COME L’HA RILEVATO LA TRASMISSIONE SU RAITRE “PRESADIRETTA” l’anno scorso , se non erro , E POI volevo solo ricordare a questi diciamo”signori” che noi napoletani e del SUD, siamo SIGNORI con la S MAIUSCOLAL, perche la nostra cordialita’ e’ di gran lunghezza nei loro confronti, Noi del SUD ogni mattina ci offriamo caffe a vicenda, PER POI NON PARLARE DELLA REGIONE LOMBARDIA che stanno rubando soldi a raffiche …….ma state zitti , almeno fate piu bella figura….

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *