Downton Abbey, anche gli Obama tra i fans. Dal 2 Dicembre la nuova serie su Rete 4

By on
Downton Abbey, stagione 2

text-align: justify”>Downton Abbey, stagione 2Downton Abbey miete consensi, specialmente fuori dai confini nazionali. La premiatissima serie tv inglese, oltre ai numerosi riconoscimenti ufficiali conseguiti a soli due anni dallo sbarco ufficiale sulle televisioni prima britanniche e poi di tanti altri paesi (compresa l’Italia, ovviamente), sembra aver fatto breccia nel cuore di tanti “insospettabili” vip. E’ il caso di Michelle e Barack Obama, stregati dal fascino della storia d’inizio secolo e dagli intrighi dell’aristocrazia inglese dello Yorkshire.

Tra i coniugi Obama e Downton Abbey, a quanto pare, è stato amore a prima vista: nel (poco) tempo libero a disposizione, compatibilmente con gli interminabili impegni ufficiali, il numero uno della Casa Bianca non disdegna qualche occhiata alle vicende della famiglia Crawley, insieme alla first lady, fan della prima ora del dramma tv anglosassone con tanto di dvd gelosamente conservati. A rendere note le preferenze in campo televisivo degli inquilini della White House, non senza una evidente punta d’orgoglio “sciovinista”, è stato il tabloid inglese “Sun”, pronto a raccogliere la spifferata di una preziosa fonte interna all’ emittente Itv, produttrice della serie in questione.

Downton Abbey è giunta alla terza stagione, anche se nessuno negli Usa ha avuto ancora il privilegio di vedere l’anteprima dei nuovi episodi, motivo per cui Michelle Obama si sarebbe decisa a chiedere ufficialmente ai produttori l’esclusivo dvd con le 9 puntate del 2012. Del resto, due dei protagonisti della serie (Hugh Bonneville e Elizabeth McGovern) erano già stati onorati dell’invito formale per una cena nella residenza presidenziale americana, a fianco del premier inglese David Cameron, non molti mesi fa. In Italia sarà Rete 4 anche quest’anno a trasmettere il fortunato costume-drama d’oltremanica, a partire dal prossimo 2 Dicembre. Si tratterà naturalmente del secondo capitolo della saga, all’insegna di sentimenti, passioni e complotti in casa Crawley, per un totale di 5 puntate.

Come antipasto della seconda stagione, Mediaset ha pensato di proporre le repliche dell’intera serie precedente, in onda ogni domenica (sempre su Rete 4) alle 17 fino all’inizio della nuova edizione. Downton Abbeyapprezzata anche dal pubblico italiano, raccoglie da tempo i favori della critica in tutto il mondo, grazie anche all’indiscusso talento dello scrittore e Premio Nobel Julian Fellowes, geniale ideatore delle storie (già oggetto di un romanzo) ambientate nell’età edoardiana. Il meritato “Guinness World Record” di recensioni favorevoli, i tanti Emmy Awards, il Golden Globe ed altri premi conseguiti più o meno di recente, non possono che confermare la qualità di un prodotto che, non a caso, comincia a fare proseliti anche in ambito extra-televisivo.

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!
Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *