G’ Day chiude, al suo posto arriva Benedetta Parodi

By on novembre 23, 2012
Foto di Geppi Cucciari a G' day

text-align: justify”>Foto di Geppi Cucciari a G' dayG’ DAY CHIUDE DEFINITIVAMENTE I BATTENTI. Il programma del preserale di La 7 condotto da Geppi Cucciari dovrebbe chiudere definitivamente a dicembre, considerando gli scarsi risultati ottenuti. Insomma anche La 7 si piega alle logiche della tv commerciale e per questo quando un programma non rende negli ascolti viene soppresso dal palinsesto. Il problema di G’ Day sembrano essere anche i costi: troppo alti per gli ascolti che riesce a garantire alla rete. Così il programma si avvia verso la sua conclusione, questa volta però definitiva considerando che La 7 ha dato al programma tutte le possibilità per potersi riprendere negli ascolti, missione però che non è affatto riuscita.

G’ Day chiude su La 7. Il programma di Geppi Cucciari nel corso di questi anni ha subito diversi restyling e anche cambi di collocazione oraria o durata, ma nulla è servito a convincere il pubblico a spostarsi su La 7. Eppure il programma è divertente, anche se a volte si può avere la sensazione che siano state messe insieme troppe idee. Il programma di Geppi Cucciari ha sicuramente ospitato anche personaggi conosciuti che potevano attirare l’ attenzione del pubblico, ma niente è riuscito nell’ impresa. La decisione sembra essere ormai definitiva, sempre se non succede un qualche miracolo e il programma sale negli ascolti proprio adesso. La media del programma di aggira intorno al 2% di share con 500 mila telespettatori, davvero pochi per una fascia così importante.

G’ Day chiude, ma da chi verrà sostituito? La risposta è semplice e a scaldare i motori c’è già Benedetta Parodi. Dovrebbe essere proprio “I Menù di Benedetta” a prendere il posto del programma di Geppi Cucciari. La signora dei fornelli quindi riesce finalmente a conquistare il preserale andando a sfidare anche lei i due colossi di Rai 1 e Canale 5 che un po’ monopolizzano quella fascia oraria. Il compito della Parodi sarà sicuramente quello di fare meglio di Geppi, anche perché il programma prevede meno costi di produzione. Sarà quindi la Parodi prossimamente a lanciare la linea al tg di Mentana, mentre per Geppi vedremo se ci saranno altri progetti ai quali lavorerà per La 7. E voi siete dispiaciuti della chiusura di G’ Day?

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

One Comment

  1. vale

    novembre 27, 2012 at 16:59

    Sì, troppo dispiaciuta.
    Certamente è peggiorato da quando l’hanno allungato a un’ora fino al totale stravolgimento della nuova edizione (penso anche ai poveri autori che devono aver fatto salti mortali per mantenere un certo standard nonostante il programma fosse adatto a una durata più breve..).
    Ma resta l’unico programma a quell’ora che non assopisce i neuroni.
    Quindi mi sa che d’ora in poi la televisione resta spenta una mezzora in più.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *