Geppi Cucciari e G’Day ricordano il 15enne suicida di Roma: “il ragazzo dai pantaloni rosa”

By on
geppy cucciari gday

text-align: center”>geppy cucciari gday

GEPPI CUCCIARI ricorda “il ragazzo dai pantaloni rosa”  – E’ una delle notizie di cronaca nera più brutte di questo novembre 2012: un ragazzo 15enne di Roma si è impiccato con una sciarpa, a casa sua, davanti agli occhi sbigottiti di suo fratello minore, per esser stato preso di mira da attegiamenti razzisti e denigratori dalle persone che lo circondavano. In primis, i suoi compagni di classe che, a quanto pare, erano soliti deriderlo dandogli dell’omosessuale perché amava indossa pantaloni rosa. Sfottò che non solo veniva fatto dal vivo in aula e nei luogi in comune ma anche via Facebook dove era stata creata una pagina il cui unico scopo era quello di sfotterlo ancora un pò. Come se non ne avesse già abbastanza.

Ma, oltre al danno, anche la beffa. Prima di essersi impiccato, il 15enne fu sgridato dalla sua docente perché quel giorno si presentò in aula con dello smalto alle unghie. Ad oggi, sono moltissime le riflessioni che si fanno: è stata omofobia? Bullismo? E’ dovuta ad una situazione familiare poco stabile? La cosa che però dovrebbe davvero far riflettere l’opinione pubblica è che solo due trasmissioni tv ieri ne hanno parlato: il Tg3 della regione Lazio e “G’Day“, programma d’intrattenimento di La7 con Geppi Cucciari.

La conduttrice di La7 annuncia nel suo show:

Anche noi stasera portiamo i pantaloni rosa

Citando l’appellativo con il quale, proprio in questi giorni, si stanno svolgendo numerose manifestazioni in tutta Italia per supportare e ricordare al meglio la scomparsa del giovane ragazzo vittima di una situazione purtroppo più grande di lui. In tutto questo, fa altresì riflettere come se da un lato c’è il popolo informato, che si fionda su internet e sui social per saperne di più; dall’altro lato, esistono i programmi tv sanguisuga, che parleranno di questo accaduto con uno/due giorni di ritardo tanto per riempire i talk show di lacrime ed “esclusive” oppure, ancora peggio, programmi comici che sfruttano le “diversità” (che ormai non dovrebbero essere più tali) per fare delle gag razziste sul mondo dei “ricchioni”.

Un plauso a Geppi Cucciari.

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.
Articolo aggiornato il

One Comment

  1. payday loans online

    gennaio 14, 2013 at 18:11

    Genеrally I do nοt leагn poѕt on blοgs,
    howevег I wish to say thаt thiѕ write-up very foгced mе to trу and do
    it! Your writing tastе has bеen surpгised mе.
    Τhanks, quite grеat articlе.

    Alsο vіsit my wеbpаgе …

    payday loans online

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *