I Cesaroni 5: il boom sul web. Ecco i numeri del successo

By on novembre 6, 2012
i-cesaroni

text-align: center”>I Cesaroni, successo anche sul web

I Cesaroni, fiction di successo prodotta da Publispei, è giunta alla quinta stagione. Gli ascolti non quelli di una volta ma si sono comunque assestati sui 4 milioni e mezzo, riuscendo a superare in alcune puntate i 5 milioni di telespettatori. Ascolti che in tempi di crisi possono comunque soddisfare Mediaset nonostante le sei sconfitte su sette contro Carlo Conti e il suo Tale e Quale Show. Il ritorno di Elena Sofia Ricci ha portato maggiore freschezza e gli episodi speciali ambientati a Milano, in Sicilia e nella Antica Roma  hanno convinto il pubblico.

I Cesaroni continuano ad essere non solo un successo televisivo ma il suo seguito è impressionante sul web. E’ la prima fiction che è riuscita a conquistare il web proprio in virtù del successo sul target commerciale in televisione. Un pubblico mobile, giovane e interattivo capace di passare con facilità dal piccolo schermo al web. Ecco i numeri del successo.

Partiamo dal sito ufficiale della fiction www.icesaroni.it, sito che contiene tutte le news riguardanti la serie ma anche e soprattutto i contenuti extra come i videomessaggi degli attori del cast, gli spot, le anticipazioni e i videoclip musicali dei brani. Il sito da agosto ad oggi ha superato i 2 milioni di pagine viste, numeri davvero importanti.  Non è finita qui. Tutte le puntate della serie sono disponibili su video.mediaset.it a partire dal giorno seguente e anche in questo ambito le visualizzazioni sono superiori ai 2 milioni e mezzo. La pagina ufficiale de I Cesaroni su Facebook creato nel 2010  con il lancio della quarta stagione ha 450.000 fan, numeri da capogiro. Si tratta della pagina dedicata alle fiction con maggiori fan. Numeri che dimostrano che se è vero che gli ascolti con sono calati, anche a causa della frammentazione e con l’esplosione del digitale, è anche vero che il seguito sul web è veramente molto forte. La tv dovrebbe puntare sempre di più su prodotti che possano vivere anche sul web e X Factor ne è un esempio. La domanda è lecita: con questi numeri è possibile non immaginare una sesta serie de I Cesaroni? Noi pensiamo di no.

About Giuseppe Candela

Nato a Nocera Inferiore(Sa) si è laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi sulla comunicazione politica dal titolo “Pop o Papi? Vizi privati e pubbliche virtù. L’assenza-essenza dei media”. Si sta specializzando nell’ambito televisivo. Appassionato di calcio, di politica e soprattutto del piccolo schermo, ha collaborato e collabora con tv e giornali locali. Da settembre 2009 è opinionista a “Domenica in L’Arena” su Raiuno. Ha scritto e condotto eventi che hanno avuto risonanza nazionale. Guarda con occhio critico la televisione senza nessun pregiudizio.

2 Comments

  1. Rossella

    novembre 6, 2012 at 18:28

    Penso che un’altro elemento alla base di questo successo nazionale sia l’ambientazione. Roma la sognano tutti: non ci piove! Altri se la sognano: ma questa è un’altra storia! Dalla moda allo spettacolo tutto si è spostato a Milano. Però quando la tua provincia ti sta stretta il sogno resta Roma: meditate gente! La Garbatella continua a garbarci… che bella cosa! Un orgoglio capitolino… infatti nell’immaginario collettivo i romani sono proprio simpatici! Il romano per definizione non se la tira: ogni donna ambisce ad un principe della Capitale, un uomo sempre allegro e di borgata: uno con lo stornello facile! Il successo dei Cesaroni non mi dispiace da questo punto di vista: il fascino della vecchia Roma!

  2. Rossella

    novembre 6, 2012 at 18:30

    Chiedo scusa per gli apostrofi a sproposito, la punteggiatura inesistente e i vari orrori: mi faccio prendere la mano dai contenuti e per non perderli li fermo alla meglio. un salutone!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *