Il populismo vincente di Quinta Colonna e il segreto Del Debbio. Ecco le anticipazioni della nuova puntata

By on novembre 11, 2012
quinta-colonna-anticipazioni-del-debbio

quinta-colonna-anticipazioni-del-debbio” href=”http://www.lanostratv.it/wp-content/uploads/2012/11/quinta-colonna-anticipazioni-del-debbio.jpg”>Questa è la storia di un piccolo, grande, ruffiano giornalista e del suo programma da applausi e strette di mano. Lui è Paolo Del Debbio, il programma è Quinta Colonna. Cosa sapete di lui? Forse che indossa giacche troppo strette e che il suo faccione vi mette in pace con il mondo. Ma sapevate che Del Debbio è stato tra i fondatori di Forza Italia e che – come si legge tra le righe di Libero – “un tempo, a Mediaset, era una presenza ornamentale”? Già, proprio così, Paolone aveva giusto una striscietta di propaganda post Studio Aperto, si chiamava “Secondo Voi”, Do you remeber? Poi l’ascesa, grazie a mister Videonews Claudio Brachino, la mattina con la Panicucci e ora Quinta Colonna, un programma che assicura a Rete4 un 7% di share che buttalo via…

Ma la breve esperienza politica di Del Debbio è servita eccome. È servita a quel suo tono conciliante venato di demagogia che tanto piace. Così del Debbio porta avanti titoloni tipo “Loro sprecano, noi paghiamo!”, cavalca incazzoso le ire di lavoratori scesi in piazza, strappa applausi facili con l’esempio del pensionato che non arriva a fine mese e chiede agli operai di far vedere i calli alle mani, segno del duro lavoro. Bene, bravo, bis. Il programma sale, cavalcando lo share sulle onde della banalità. Ma siccome vi piace, chi siamo noi per sindacare. Quindi diamo a Cesare quel che è di Cesare, ecco servite le anticipazioni della prossima puntata…

del-debbio

Quali saranno le ripercussioni nella vita dei cittadini dei previsti dagli alla sicurezza? Su questi interrogativi si fonderà il dibattito e si apriranno i collegamenti – manco a dirlo – con le piazze. Riflettori puntati, in particolare, su Milano e Appio Tuscolano (Roma). Collegamento previsto anche con il campo Rom di Giugliano, a Napoli, per  il settimanale a cura di Raffaella Regoli. Chissà che non ci sia una mano callosa da far vedere in favor di camera…

About Simone Rausi

Quando nacque a Catania nel 1986, Pippo Baudo urlò “Fantastico!”. Già, la settima edizione era in onda su Raiuno in quel momento. Ha divorato decenni di fiction e programmi tv prima di laurearsi in Scienze della comunicazione. Ha fatto lo speaker, il giornalista, il blogger e attualmente è copywriter presso un’agenzia di pubblicità (ma sua nonna dice in giro che fa il copriwater). Ha scritto un romanzo sui carciofi ma non ne mangia uno da anni. Lo trovate su tutti i social network del mondo… o davanti qualche schermo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *