Le mille e una notte – Aladino e Sherazade: Bocci e Hessler alle prese con principi cattivi e sortilegi

By on novembre 26, 2012
Le Mille e Una Notte Rai Uno

text-align: center”>Le Mille e Una Notte Rai Uno

Le mille e una notte (sottotitolo: Aladino e Sherazade) è l’inedita miniserie che andrà in onda questa sera e domani, alle ore 21:10, su Rai Uno. Trae spunto dal celeberrimo libro omonimo, ma differisce da esso per alcuni particolari della trama: l’idea della sceneggiatrice Lucia Zei e del regista Marco Pontecorvo è stata quella di far sognare il pubblico con storie dai profumi già sentiti, immettendo però in esse un pizzico di originalità, che non guasta mai. Protagonisti delle mille peripezie, Aladino (Marco Bocci, il fascinoso attore di Squadra Antimafia) e la principessa Sherazade (la versatile Vanessa Hessler): due ragazzi che combattono con le unghie e con i denti (e anche utilizzando diverse stregonerie) per proteggere quel forte sentimento che li lega. La loro favola viene raccontata dalla stessa Sherazade ad Aldino, il quale, sotto l’effetto di un maleficio, ha perduto la sua bontà e tutti i ricordi del suo passato, divenendo un principe tiranno e senza scrupoli. Dalle parole della nostalgica principessa viene intessuto lo straordinario racconto dei due ragazzi.

le-mille-e-una-notte-serie-tv

Una sera, la giovane principessa, un tempo ricca e viziata e con la puzza sotto il naso, viene tratta in salvo da un affascinante eroe: Aladino. Tra i due c’è stato subito feeling: un colpo di fulmine si è abbattuto su entrambi nello stesso momento. Col passare dei giorni, i due si convincono di aver trovato quella metà che tutti gli uomini cercano con affanno; ma questa loro felicità viene spazzata via da una verità tenuta nascosta da Aladino: lui non è un vero principe. Questo fa infuriare la bella, e di conseguenza, profondamente amareggiata, allontana il ragazzo, dicendogli di non volerlo vedere mai più. Nel frattempo, cogliendo la palla al balzo, Alissa (Bettina Zimmerman) – la matrigna della principessa – cerca, con grandi atti di convincimento, di farle prendere come marito Jafar (Stirpe Erceg). Alissa non fa questo senza un perché: lei, amante di Jafar, ha progettato un machiavellico piano, che la porterà ad ottenere con il suo uomo il potere del califfo (Rolf Kanies). Riuscirà Sherazade, alla fine, a rompere il sortilegio che ha subìto il suo Aladino, oppure ci dobbiamo aspettare un finale tragico?

Le mille e una notte – Aladino e Sherazade, a differenza delle altre serie italiane, ha puntato di più sugli effetti speciali, portando nella penisola un genere fantasy a tutti gli effetti: “Tappeti volanti, non ce ne sono – spiega Pontecorvoma sugli ambienti ci sono stati molti interventi: abbiamo inventato una biblioteca ispirata a Hescher, poi abbiamo realizzato montagne incantate che scompaiono magicamente, personaggi che cambiano forma, e tanto altro ancora”. Gli italiani, però, sono abituati a vedere effetti speciali con la “d” maiuscola provenienti da oltreoceano; Le mille e una notte avrà semplicemente una storia passabile e una povera sceneggiatura?

About Pascal Ciuffreda

Classe 1992, un ragazzo come tanti, ma con un’ingovernabile voglia di comunicare scrivendo. Studente di filosofia con diverse passioni: divorare libri senza pregiudizi, seguire qualsiasi tipo di programma televisivo (da quelli incentrati sulla cultura a quelli più trash), ascoltare tanta musica, e scrivere articoli sui più svariati argomenti. Puzza sotto al naso, mai; entusiasta sempre di sperimentare e sperimentarsi. Il suo motto? Vivere militare est.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *