Mario Monti a Che Tempo Che fa non esclude una sua candidatura, anzi (VIDEO)

By on novembre 26, 2012
Mario Monti ospite a Che tempo che fa 25 novembre

text-align: justify”>Mario Monti ospite a Che tempo che fa 25 novembre

CHE TEMPO CHE FA, quasi in contemporanea  con lo spoglio delle schede elettorali delle Primarie del centrosinistra ha ospitato ieri sera il Premier Mario Monti,  che ha scelto la trasmissione di Fabio Fazio per presentare il suo libro la “La democrazia in Europa”, scritto a quattro mani  insieme all’europarlamentare francese Sylvie Goulard, europeista convinta,  insieme al Presidente del Consiglio in trasmissione,  ad un anno dall’insediamento del Governo Tecnico. E ovviamente l’occasione è stata propizia per rivolgere al Premier le domande che si sono rincorse sui giornali in questi ultimi tempi, riguardo una sua candidatura, esclusa da Giorgio Napolitano ma a quanto pare non respinta da Mario Monti.

MARIO MONTI che a CHE TEMPO CHE FA  ha messo in evidenza il fatto che “il peggio è passato” e “l’Europa sta dando prova di funzionamento” guarda lontano (come si evince dal sottotitolo del suo libro) e lo fa anche in riferimento alle elezioni politiche della prossima primavera, riaprendo la porta, lì dove Napolitano sembrava l’avesse chiusa a doppio mandato. E alla domanda di Fabio Fazio se pensava fosse possibile una sua candidatura alle prossime elezioni politiche  ha risposto in maniera inequivocabile.

fabio-fazio-che-tempo-che-fa

“Rifletterò su tutte le possibilità, nessuna esclusa – ha risposto Mario Monti col suo solito aplomb –  che possano andare a vantaggio dell’Italia Europea, che riesca ad affermarsi a competere a creare lavoro e giustizia sociale. Questo però è possibile solo superando le resistenze conservatrici e corporative molto visibili a sinistra, destra e persino nel centro”. Per quanto il suo Governo non sia politico, infatti, Monti ha affermato di aver realizzato operazioni prettamente politiche e di certo l’attuale Premier ha ammesso che un Governo Tecnico rappresenti l’affievolimento della politica. “Speriamo non debba esserci ancora” ha sottolineato, mettendo in evidenza ulteriormente, la necessità di continuare un cammino politico per l’Italia europeista. Una presa di posizione, duque, che non esclude nulla, tantomeno una sua eventuale “scesa in campo” che certamente farà discutere, soprattutto nel clima odierno in cui si è celebrato, in occasione delle Primarie il recupero dell’adesione da parte dell’elettorato nella fiducia della politica che ha registrato un’alta affluenza alle urne per la scelta dell’eventuale candidato Premier del centrosinistra.

http://www.youtube.com/watch?v=x3VO1oNmcMw&feature=g-all-u

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *