Massimo Boldi ed il primo “telepanettone” targato Mediaset: “Spero diventi una serie tv”

By on novembre 24, 2012
Boldi su Canale 5

text-align: justify”>Boldi su Canale 5Massimo Boldi, col suo “telepanettone” nuovo di zecca, è pronto sbarcare in tv. Mediaset ha sposato con entusiasmo l’idea di proporre direttamente sul piccolo schermo il film “Natale a 4 Zampe”, frutto del lavoro creativo dello stesso Boldi e di altri autori come Paolo Costella e Gianluca Bomprezzi. L’annuncio di un imminente ritorno in televisione del celebre comico lombardo campione d’incassi (insieme a Christian De Sica) per tanti anni con i popolarissimi “cinepanettoni” natalizi era nell’aria, essendo da tempo maturate le condizioni per un esperimento in evidente continuità con le esperienze passate.

Adesso Massimo Boldi potrà lanciare il “telepanettone” senza passare per le sale cinematografiche, strizzando l’occhio a quel grande pubblico televisivo col quale aveva solo in parte perso confidenza: “Pur essendo un sacrificio fare a meno del cinema quest’anno, la proposta di Mediaset mi è piaciuta e spero che si traduca in una serie tv all’insegna dell’amore per la famiglia e gli animali. La storia alla base del film vede protagonisti uomini ed amici a 4 zampe, uniti da un progetto che trova attuazione solo grazie alla caparbietà dei giovani promotori ed alla solidarietà-complicità tra “inguaribili” animalisti. 

Il sogno di un hotel a 5 stelle destinato al relax degli animali e dei relativi proprietari, coltivato da una coraggiosa coppia (interpretata da Lucrezia Piaggio e Andrea Montovoli) nonostante mille ostacoli e tentativi di boicottaggio, diventa realtà dopo il provvidenziale incontro con un banchiere (Biagio Izzo) inaspettatamente sensibile alla causa. Tra equivoci, paradossi e situazioni stravaganti, magistralmente orchestrate da chi meglio di altri conosce l’efficacia dell’intreccio comico “all’italiana”, si sviluppa quella trama che Boldi spera di poter trasporre in un futuro lavoro al 100% televisivo.

“Natale a 4 zampe” sarà trasmesso sugli schermi di Canale 5 a ridosso delle prossime festività, in concorrenza indiretta con le commedie natalizie da sempre sugli scudi nei cinema italiani, quasi a voler dare un concreto segnale di forza ai vecchi compagni d’avventura del navigato attore comico varesino. Riaffacciandosi in televisione dopo una lunga assenza frutto di precise scelte professionali, Massimo Boldi si accingerebbe a scrivere un’altra pagina importante della sua lunga carriera, sempre che la “pazza idea” (finora accennata en passant dal diretto interessato nel corso di una recente intervista) di una serie tv o altro che dia seguito al “telepanettone” di Natale non rimanga solo sulla carta. Con Mediaset il feeling pare consolidato, ma l’ultima parola in questi casi spetta al pubblico, vero ago della bilancia di qualsiasi progetto da proporre sul piccolo o sul grande schermo.

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *