“Mondo senza fine”: il sequel di “I Pilastri della Terra” da stasera su Sky Cinema

By on novembre 11, 2012
mondo-senza-fine-

text-align: justify”>Lui è uno degli scrittori più apprezzati al mondo, Ken Follet; la serie è la trasposizione televisiva di uno dei romanzi saga più letti di sempre, in testa alla classifica dei best seller del New York Times. Parliamo di “Mondo senza fine”, sequel di “I Pilastri della terra”, la miniserie che ha affascinato su Sky Cinema una media di 500 mila spettatori a serata.

4 imperdibili appuntamenti per un prodotto di 8 ore complessive, in partenza da stasera su Sky Cinema1 HD.

Ambientata nell’Inghilterra Medievale, a Kingsbridge, “Mondo senza fine” è la storia di Caris (Charlotte Riley), una giovane donna che combatte per la libertà e l’innovazione della sua cittadina, stretta nella morsa dei poteri dell’epoca: chiesa e corona. La serie si apre con la Regina Isabella, che, al termine di una sanguinosa guerra civile, incorona il figlio Edoardo III ed ordina di assassinare il marito, Re Edoardo II. Ampio spazio quindi alle epiche lotte ma rilevanza anche all’amore. Caris si innamora infatti di Merthin, un boscaiolo che presta soccorso  a Thomas Langley, altro importante personaggio della saga. Langley è infatti uno dei cavalieri invischiati nel complotto organizzato da Isabella. Ma l’amore di Caris e Merthin, come nelle migliori saghe, viene ostacolato da Petranilla, sorella del padre defunto di Caris, che, estremamente manipolativa, intende dare la nipote in sposa al ricchissimo costruttore Elfric.

il-protagonista

Gli ingredienti del drammone epico, a metà tra un fantasy, un film in costume e una soap opera ci sono tutti. La produzione promette bene, il cast offre buone aspettative e le firme dei produttori Tony e Ridley Scott fanno il resto.

Non ci resta che attendere le 21:00 quindi per capire se “Mondo senza fine” manterrà le promesse e confermerà il successo di “I pilastri della terra”.

About Simone Rausi

Quando nacque a Catania nel 1986, Pippo Baudo urlò “Fantastico!”. Già, la settima edizione era in onda su Raiuno in quel momento. Ha divorato decenni di fiction e programmi tv prima di laurearsi in Scienze della comunicazione. Ha fatto lo speaker, il giornalista, il blogger e attualmente è copywriter presso un’agenzia di pubblicità (ma sua nonna dice in giro che fa il copriwater). Ha scritto un romanzo sui carciofi ma non ne mangia uno da anni. Lo trovate su tutti i social network del mondo… o davanti qualche schermo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *