Questo nostro amore: anticipazioni della quarta puntata di martedì 6 novembre

By on novembre 6, 2012

text-align: center”>Anna Valle e Neri Marcorè in Questo nostro amore

Questo nostro amore si conferma fiction campione di ascolti di Rai1: la terza puntata in onda domenica 4 novembreha regalato alla rete il dominio assoluto dell’auditel domenicale. La fiction ha ottenuto una media di 5.449.000 telespettatori, con uno share del 21,75%, contro i 3.539.000 spettatori e il 13,78% di share del film La vita è una cosa meravigliosa su Canale 5 e l’ottimo risultato di Report su Rai3, che ha totalizzato 3.449.000 telespettatori e il 13,69% di share. La vicenda familiare dei coniugi Costa, che in realtà non sono ufficialmente sposati nonostante abbiano tre figlie, sta dunque appassionando il pubblico di Rai1: l’ambientazione sul finire degli anni ’60 e il racconto dell’Italia che si affaccia ai grandi movimenti d’opinione degli anni ’70 regalano alla serie tv una cornice sociale in cui possono leggersi tante similitudini con le questioni dei diritti civili ancora oggi irrisolte. Lo hanno spiegato gli stessi protagonisti in una recente intervista al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni.

In Questo nostro amore, Neri Marcorè è Vittorio, un impiegato con un matrimonio giovanile e sbagliato sulle spalle, che costruisce la sua famiglia con di Anna (Anna Valle) ma non può sposarla perchè il divorzio non è ancora stato introdotto nell’ordinamento italiano: “Era un’epoca molto vivace, che precedeva la grande contestazione del ’68 – ha spiegato Marcorè – L’Italia stava vivendo il boom economico, l’emigrazione dal Sud al Nord, ma nel suo profondo era ancora un Paese culturalmente molto arretrato, dove sposare la donna o l’uomo sbagliato era un errore irreparabile, che pagavi molto caro“. Anna Valle interpreta Anna, giovane mamma di tre ragazzine, ma anche donna indipendente e volitiva che prova ad inseguire la sua passione per l’insegnamento: “Una donna straordinaria, coraggiosa, modernissimaspiega l’attrice – che si batte per la sua famiglia, che soffre terribilmente per il fatto di essere considerata un’amante e non una moglie, e che vuole affermarsi anche come donna lavoratrice (…) vorrebbe cancellare la parola ‘concubina’ dal vocabolario e purtroppo non sa che a quasi 50 anni di distanza da quell’epoca in Italia si sta ancora discutendo di concubinato per quel che riguarda le coppie di fatto, etero e omosessuali. Un’assurdità”. (Dopo il salto le anticipazioni della quarta puntata di Questo nostro amore, in onda martedì 6 novembre su Rai1).

Questo nostro amore – Anticipazioni quarta puntata. Vittorio nasconde la valigia con i documenti contabili di Girola e lo salva così dal controllo della finanza: questo gesto gli vale una promozione. Intanto Francesca (Debora Caprioglio) riesce a rintracciarlo: quando scopre che suo marito ha una nuova famiglia, decide di recarsi da lui. I problemi sul lavoro per Vittorio non sono finiti: quando l’uomo si rifiuta di collaborare con il suo capo che porta illecitamente del denaro in Svizzera, finisce per perdere il posto il lavoro. Deciderà di dedicarsi ad una nuova avventura professionale, prendendo in gestione una libreria. Acque agitate anche per Benedetta, che sospetta di essere incinta (Aurora Ruffino) e confida i suoi timori alla madre Anna…

L’appuntamento con la quarta puntata di Questo nostro amore è per martedì 6 novembre in prima serata su Rai1.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *