Real Time 2013: il palinsesto tra conferme e novità

By on novembre 28, 2012

text-align: center;”>Real Time palinsesto

Nei salotti degli italiani si sta diffondendo un morbo virale che, come un’epidemia, passa da un televisore all’altro: la dipendenza da Real Time. Il canale, nato sul satellite, e poi approdato al digitale terrestre (Canale 31) sta conquistando una fetta di pubblico decisamente importante. E il tutto grazie a programmi come Malattie Imbarazzanti, Non sapevo di essere incinta, Guardaroba Perfetto e Cortesie per gli ospiti. Un palinsesto cucito addosso a massaie, teenager e donne in tailleur con figli a carico che, in realtà, attira un numero sempre più alto di maschi in incognito. Forte di questi dati, Real Time ha presentato il suo palinsesto 2013. Tante le conferme che hanno reso grande la rete, dalle produzioni italiane come come Clio Make UpCerco e Vendo Casa DisperatamenteGuardaroba Perfetto,Fuori Menù, ai format made in Usa come Il Boss delle Torte, Pazzi per la Spesa e Fashion Star. Ma le novità sono tante.

alessandro-borghese-real-time

Il boss delle torte italiane sarà Renato Ardovino con il suo “Torte in corso”. Tra creme e canditi troveremo anche Emst Knam con le sue sculture di cioccolato in una delle più grandi pasticcerie di Milano. E infine, giusto per confermare il trend di nome impossibili da pronunciare, anche Csaba della Zorza con un programma tutto natalizio in onda tutti i pomeriggi dal primo Dicembre.

Lo shopping Night del tandem Miccio-Gozzi sarà in onda anche nella versione inglese (Ultimate Shopper). Ma Enzo Miccio, irriducibile della rete, sarà presente anche con un nuovo programma dal titolo emblematico: “L’eleganza del maschio”. Barbara Gulienetti continuerà a trasformare canoe in armadi in Paint Your Life e naturalmente, Gordon Ramsey, stavolta alle prese con gli alberghi in Hotel da Incubo. Cercate una cura per la vostra assuefazione…

About Simone Rausi

Quando nacque a Catania nel 1986, Pippo Baudo urlò “Fantastico!”. Già, la settima edizione era in onda su Raiuno in quel momento. Ha divorato decenni di fiction e programmi tv prima di laurearsi in Scienze della comunicazione. Ha fatto lo speaker, il giornalista, il blogger e attualmente è copywriter presso un’agenzia di pubblicità (ma sua nonna dice in giro che fa il copriwater). Ha scritto un romanzo sui carciofi ma non ne mangia uno da anni. Lo trovate su tutti i social network del mondo… o davanti qualche schermo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *