Report: anticipazioni della puntata di domenica 18 novembre

By on novembre 18, 2012

text-align: center”>Milena Gabanelli conduce Report, anticipazioni

Report torna in onda su Rai3 dopo una settimana di pausa: domenica scorsa ha lasciato spazio allo Speciale Elisir di Michele Mirabella dedicato alla raccolta fondi dell’AIRC per la ricerca sul cancro. Stasera invece andrà regolarmente in onda con una puntata tutta dedicata al potere dei soldi e al rapporto tra politica e lobby finanziarie. La sesta puntata di un’edizione, questa di Report, particolarmente felice dal punto di vista degli ascolti: il  programma di Milena Gabanelli si mantiene costantemente oltre la soglia dei 3 milioni di telespettatori, aiutato anche dal riverbero politico e mediatico delle sue inchieste (un esempio eloquente della sua forza è lo scossone all’Italia dei Valori dopo il servizio sulle case di Di Pietro).

Report di domenica 18 novembre parte dall’inchiesta di Sigfrido Ranucci, dal titolo La Banca degli amici che ricostruisce la figura professionale di un manager molto discusso: Massimo Ponzellini, numero uno dell’Impregilo e Presidente della Banca Popolare di Milano, è stato arrestato sei mesi fa. Ha servito i governi di tutti i colori, ricoprendo cariche di grosso rilievo, ora però è indagato per aver incassato tangenti in cambio di finanziamenti ad imprese come Atlantis Bplus, Sisal, Gruppo Gavio Capgemini, da Caltagirone ad Almaviva. Tutte finite nel mirino dei magistrati. In particolare, la Banca Popolare Milanese, l’istituto finanziario radicato sul territorio più ricco d’Italia, per statuto avrebbe dovuto finanziare le piccole e medie imprese, mentre è diventato un pozzo senza fondo per i politici e per alcuni imprenditori. Dall’inchiesta della Procura di Milano, è emerso anche un quadro di fitti rapporti con la politica, da Calderoli a Bossi, dalla Santanché a La Russa, dalla Brambilla a Marcello dell’Utri, fino all’immancabile Silvio Berlusconi e a suo fratello Paolo. Ma non solo: spunta anche il nome dell’attuale ministro dell’economia Vittorio Grilli, e dell’ex Giulio Tremonti, insieme al il suo consigliere politico Marco Milanese. In mano a chi è finita BPM oggi?

Report si occuperà poi, ancora una volta, di Casta e degli sprechi della politica. In tempi di asuterità e tagli, con la logica della spending review che permea l’intera azione del governo tecnico, i partiti non sembrano adeguarsi alle richieste di sacrifici imposte ai cittadini. In particolare, gli scandali degli ultimi mesi hanno rivelato come spesso i contributi pubblici alla classe politica sfuggano ad ogni tentativo di controllo esperno. Report ci spiegherà, con l’inchiesta di Sabrina Giannini, come esista una porzione del finanziamento pubblico ai partiti,  costituita da un gruzzolo di 75 milioni di euro suddivisi tra i vari gruppi parlamentari di Camera e Senato, che non è sottoposta all’obbligo di rendicontazione.

L’appuntamento con la settima puntata di Report è per domenica 18 novembre alle 21.30 su Rai3, subito dopo Che tempo che fa.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *