Ris Roma 3, il riassunto della settima puntata

By on novembre 15, 2012
Ris Roma 3 Lucia Brancato

text-align: center”>Euridice Axen Ris Roma 3

Ris Roma 3 – Delitti imperfetti: la settima puntata della fiction dedicata alle indagini dei Ris è stata trasmessa ieri sera su Canale 5. Con uno share del 15,73%, la produzione Taodue diretta da Francesco Miccichè, ha intrattenuto circa 4.078.000 telespettatori.

Ris Roma 3 ha per protagonista una squadra di Ris affiatata e più che mai unita, in modo da superare ogni difficoltà: Lucia Brancato (Euridice Axen), incastrata dalla banda del Lupo che ha fatto in modo che la donna venisse accusata dell’omicidio di Riccardo Vanni, durante l’episodio numero tredici di questa terza stagione ha attraversato uno dei momenti più difficili della propria vita e carriera. Per fortuna ad aiutarla ci hanno pensato i suoi colleghi, Daniele Ghirelli (Fabio Troiano) in testa. Anche Bartolomeo Dossena (Marco Rossetti), Orlando Serra (Simone Gandolfo), Emiliano Cecchi (Primo Reggiani) e Bianca Proietti (Lucia Rossi) hanno lavorato duramente, e insieme sono riusciti a raccogliere le prove per scagionare il loro capitano. Durante la puntata di ieri sera è successo questo ed altro, compreso un blitz per liberare Lara, la figlia del professor Greco (Alberto Rossi): dopo il salto potrete leggere il riassunto completo di “Il riscatto del capitano” e “Salvate Lara”.

Episodio 1 “Il riscatto del capitano”: il Lupo ha pensato proprio a tutto, compresi le impronte di Lucia riprodotte da Stinco e i capelli della donna rinvenuti tra le mani del cadavere di Riccardo Vanni. Il ragazzo di Rosanna trovato ucciso è motivo di sospensione per Lucia Brancato, che diventa la principale indagata per l’omicidio: anche se in un primo momento tutti gli indizi sembrano contro di lei, Daniele Ghirelli e la squadra riescono a recuperare le prove della sua innocenza (tracce video e macchie di sangue lasciate dal Lupo) e a scagionarla.

Episodio 2 “Salvate Lara”: Orlando Serra si accorge che il Professor Greco è teso e nasconde qualcosa. Osservandolo meglio capisce che l’uomo è in contatto con la banda del Lupo e che è proprio lui la talpa infiltrata nei Ris. Serra ne parla con Lucia, che dopo alcune ricerche scopre  il cellulare con cui l’uomo si tiene in contatto con i criminali.

L’intera squadra è quindi determinata a salvare Lara, la figlia di Greco, e utilizza l’uomo come esca per attirare il Lupo e catturarlo.

Bart e Orlando ricostruiscono i luoghi in cui il professore è stato portato dalla banda, e liberano finalmente Lara dalla prigionia. Tigre riesce a scappare e nel frattempo Greco si trova sul luogo dell’appuntamento con il Lupo: quest’ultimo capisce che l’uomo è d’accordo con i Ris e lo accoltella in mezzo alla folla per poi scappare. Che fine farà Greco? Il colpo inflittogli dal Lupo si rivelerà mortale proprio ora che sua figlia Lara è salva?

Per scoprirlo, l’appuntamento con l’ottava puntata di Ris Roma 3 – delitti imperfetti è fissato per  mercoledì 21 novembre alle 21.10 su Canale 5.

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *