Ris Roma 3, riassunto dell’ultima puntata: la fine della banda del Lupo

By on novembre 29, 2012
Ris Roma 3 ultima puntata

text-align: center”>Ris Roma 3 ultima puntata

Ris Roma 3 – Delitti imperfetti si è conclusa ieri sera su Canale 5 con la decima puntata: la fiction dedicata alle indagini dei Ris è arrivata ad un finale pieno di colpi di scena, in cui lo scontro tra la squadra e la banda del Lupo si è trasformato nella resa dei conti tra bene e male.

Nell’attesa di sapere con certezza se verrà realizzata una quarta stagione o meno, Ris Roma 3 non ha lasciato certo fatti in sospeso e tutto si è risolto per il meglio. Lucia Brancato (Euridice Axen) e Daniele Ghirelli (Fabio Troiano) sono riusciti a fermare il Lupo (Marco Basile) correndo anche qualche rischio insieme alla squadra: Bianca Proietti (Lucia Rossi) è stata quasi contaminata dall’antrace e poco dopo la sede del Ris ha subito un feroce attacco proprio al suo interno, da parte dei criminali decisi a trovare vendetta. Sul finale non sono mancate sorprese relative alle vite private dei nostri protagonisti: dopo il salto troverete il riassunto dettagliato di ciò che è successo.

Episodio 1 “Arma nel mirino”: il feroce attacco terroristico che il Lupo avrebbe voluto realizzare presso la sede dell’arma dei carabinieri è stato sventato dai Ris, che hanno fermato appena in tempo la strage che stava per compiersi. Intanto Daniele Ghirelli, coinvolto dal padre nelle indagini sull’omicidio di un pugile che in un primo momento era sembrato un incidente di allenamento, ha risolto il caso consegnando il colpevole alla giustizia. La banda però non si è fermata e ha proseguito i suoi piani malefici per trovare vendetta.

Episodio 2 “Fino alla fine”: il Lupo, Stinco e Anita si sono infiltrati con un espediente in una festa presso l’ambasciata araba a Roma, durante la quale una promessa sposa avrebbe indossato dei gioielli del valore di 30 milioni di euro. La banda è riuscita a portare via il bottino lasciandosi dietro una violenta sparatoria e cinque morti. Quando però sembrava che i malviventi volessero fuggire il Lupo ha cambiato i propri piani: molto malato, Pugliese ha deciso che i soldi non gli interessavano più, ha ucciso Cenzone facendolo sembrare un incidente e ha utilizzato la merce rubata per colpire direttamente i Ris. La quinta e ultima fialetta di antrace è stata messa sui gioielli rischiando di contaminare l’intera squadra – specialmente Bianca che stava per analizzarli. In seguito la banda si è avventurata nel cuore del Ris tra spari e distruzione: gli scontri a fuoco si sono conclusi con la morte di Stinco e Anita, e con la cattura del Lupo. Infine, Ghirelli ha salutato il padre che, molto malato, ha deciso di trascorrere i suoi ultimi mesi a bordo di una barca per ritrovare la propria libertà. Lucia ha chiesto a Orlando Serra di sposarla, e Emiliano Cecchi è stato promosso all’incarico di tenente. Intanto Bianca ed Emiliano hanno avuto la “benedizione” da parte del Generale sulla loro relazione. Bart invece ha salutato Isabella e ha deciso di lasciare il Ris per partire in missione per il Kosovo per nove mesi ed aiutare gli altri come desiderava da tempo.

Insomma la terza stagione di Ris Roma si è conclusa con un lieto fine che ha sorpreso tutti, anche se qualcosa è rimasto in sospeso: a Mediaset e Taodue l’ardua sentenza sulla realizzazione di un’eventuale quarta stagione. Quel che è certo è che tutti fan sperano in un proseguimento della serie, magari con lo stesso cast.

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *