Rudy Zerbi: “Come discografico mi sono pentito di non aver scelto Emma Marrone”

By on novembre 28, 2012
Foto di Rudy Zerbi a Italia's got talent

text-align: justify”>Foto di Rudy Zerbi a Italia's got talentRUDY ZERBI PARLA DEI TALENTI DI AMICI. Ormai l’ ex discografico si sta dedicando anima e corpo alla radio dove conduce un programma du Deejay e alla tv dove è impegnatissimo in vari programmi. Zerbi sembra averci preso gusto e spiega che gli piace molto comunicare con la gente e che non fa differenza se è in radio, in tv o in una casa discografica. Adesso è impegnato come professore ad Amici, giurato a The winner is e inviato a Uomini e Donne, tra pochi mesi poi siederà nuovamente dietro il bancone di Italia’s got talent dove giudicherà i talenti italiani insieme a Maria De Filippi e Gerry Scotti. Ora Rudy Zerbi si racconta in un’ intervista rilasciata al settimanale Sorrisi dove parla proprio della sua esperienza come discografico e soprattutto di un no di cui si è particolarmente pentito.

Rudy Zerbi spiega che ad Amici durante la nona edizione scelse di puntare su Loredana Errore, ma si è particolarmente pentito di non aver scelto anche Emma Marrone perché in un secondo momento si è reso conto che è un grande talento. Il giurato rivendica di essere stato il primo ad aver creduto in Alessandra Amoroso che ringrazia perché è riuscita a farlo commuovere come non gli capitava ormai da anni. Racconta che hanno lavorato insieme al suo primo disco ed è stata una scommessa vinta su come da un grande talent show può venire fuori anche una grande artista.

Rudy Zerbi poi parla proprio del suo cambio di lavoro, visto che ora si dedica quasi completamente alla televisione. Spiega che è stata Maria De Filippi a coinvolgerlo e per la conduttrice ha solo belle parole: la definisce sincera e soprattutto capace di ascoltare e condividere ciò che le viene detto. Racconta anche di come la conduttrice ci tenga che a crescere siano un po’ tutti e che lei ti da tutti i consigli anche quelli più segreti per riuscire nel mondo dello spettacolo. Rudy Zerbi, infine, spiega che solo un artista sarebbe capace di farlo tornare al suo vecchio lavoro e stiamo parlando di Jovanotti che apprezza particolarmente.

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *