Sara Tommasi salvata da Simona Ventura: per lei un posto nella web tv

By on novembre 29, 2012
Sara Tommasi Cielo che Gol

text-align: center”>Sara Tommasi Cielo che Gol

Sara Tommasi è stata salvata da Simona Ventura: la bocconiana ha detto a Cielo che Gol! di voler cominciare a darsi da fare per costruire una vita normale, che non sia più all’insegna dell’incoscienza e della perversione; e SuperSimo è stata la prima ad ascoltare questo suo appello, decidendo, così, di darle una opportunità più unica che rara: lavorare nelle web tv. La conduttrice ha a cuore la ragazza, la quale è stata protagonista, ultimamente, di vicende che non l’hanno resa certamente orgogliosa: vorrebbe cancellare con un colpo di spugna i suoi filmini a luci rosse (molto venduti) e tutte quelle scelleratezze che ha fatto quasi senza accorgersene. Sì, Sara ha più volte affermato che quando regalava al pubblico spettacolini fuori dal normale, la colpa non era mai la sua, ma degli stupefacenti che assumeva. Era diventata vittima delle droghe. Ora, però, ha intenzione di mettere la testa a posto. Dopo il periodo di riabilitazione, Sara si è ritrovata con l’avere tra le mani una vita in frantumi, tutta da ricostruire. Simona, commossa per la sua storia, ha deciso quindi di darle una mano. Questo è quanto riportato da Novella 2000:

sara-tommasi-calendario

Simona Ventura, domenica pomeriggio, ha intervistato l’ex naufraga dell’Isola dei Famosi a Cielo che Gol! La conduttrice è stata molto colpita dalle cose dette dalla Tommasi, tanto che non è riuscita ad evitare le lacrime. Sara ha colpito molto la Ventura, che dietro le quinte le avrebbe dato una seconda chance, chiedendole di collaborare con la sua web tv. Anche nel mondo dello spettacolo le donne si possono voler bene”.

Non si sa comunque altro su questa possibilità lavorativa data da Simona a Sara; quest’ultima , comunque, aveva annunciato di voler lavorare lontana dalle telecamere, magari impegnandosi in attività umili, che nella sua vita non ha mai provato; infatti il suo grido d’aiuto è stato:

“Voglio mettere su famiglia e voglio trovare un lavoro vero. Nessuno, però, mi vuole dare una mano, perché tutti dicono che sono diventata oramai un personaggio che non può essere dimenticato, e non mi riuscirebbero mai a concepire dietro allo sportello di una banca. Lancio un appello: offritemi un lavoro da manager!”.

A chi non farebbe gola la proposta della Ventura? Sara Tommasi accetterà oppure sarà coerente con tutto quello che ha detto?

About Pascal Ciuffreda

Classe 1992, un ragazzo come tanti, ma con un’ingovernabile voglia di comunicare scrivendo. Studente di filosofia con diverse passioni: divorare libri senza pregiudizi, seguire qualsiasi tipo di programma televisivo (da quelli incentrati sulla cultura a quelli più trash), ascoltare tanta musica, e scrivere articoli sui più svariati argomenti. Puzza sotto al naso, mai; entusiasta sempre di sperimentare e sperimentarsi. Il suo motto? Vivere militare est.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *