Servizio Pubblico, Brunetta show litiga con Santoro e insulta Vendola

By on novembre 23, 2012

text-align: justify”>Renato Brunetta ospite di Santoro a Servizio Pubblico

SERVIZIO PUBBLICO nella puntata di ieri sera 22 Novembre ha tentato di conciliare l’impossibile: un tête-à-tête tra Renato Brunetta, ex Ministro del Governo Berlusconi e il Leader di Sel Nichi Vendola, due esponenti politici antitetici e per eleganza e per spessore politico. E per chi, nelle anticipazioni di Servizio Pubblico di ieri, si fosse chiesto: Ma come fa Santoro ad invitare Brunetta,  che di certo non è l’emblema della diplomazia e del bon ton, ha poi dovuto constatare con evidenza che quando l’ex Ministro si affaccia sul piccolo schermo non può che scatenare la polemica, e in questo caso parliamo di doppia polemica. L’unico punto di incontro tra i due esponenti politici di centrodestra e centrosinistra è stato infatti una opposizione chiara alla politica di austerity di Mario Monti, per il resto anche a Servizio Pubblico è scoppiata la bagarre.

RENATO BRUNETTA A SERVIZIO PUBBLICO ha infatti chiesto con tono polemico a Michele Santoro quanto guadagnasse, “in un’azienda in perdita come La7” e Michele Santoro ha risposto a tono chiarendo che lui non fosse un dipendente della Rete ma indipendente e che poteva rispondere alla domanda dell’ex Ministro sui guadagni dello scorso anno e non quelli dell’anno attuale. La polemica è continuata con un botta e risposta piuttosto serrato (potete vedere il video dopo il salto) fino a quando Santoro, animatamente trascinato dalle imbeccate di Brunetta,  ha chiesto scusa per essersi lasciato trascinare in questa polemica. Ma Brunetta non ha risparmiato neanche a Nichi Vendola le sue frecciatine, e per quanto si sia augurato che fosse lui a vincere le primarie, nel corso del dibattito sul debito e la crisi italiana si è lasciato scappare una battuta davvero fuori luogo oltre che decisamente omofoba nei confronti del leader del centrosinistra dichiaratamente gay.

brunetta-a-servizio-pubblico

Renato Brunetta a Servizio Pubblico ha infatti affermato: “Io mi eccito in maniera normale, lei non lo so” riferito alle preferenze sessuale del leader di Sel candidato alle Primarie del centrosinistra, ma Vendola non è caduto nella rete ed ha tergiversato per una battuta che decisamente non meritava una risposta, tantomeno un’ulteriore battuta sull’ex Ministro ( e ce ne sarebbero state a bizzeffe). In ogni caso, la puntata si è conclusa con tanta confusione e tanti buoni proposito, resta il fatto che il Governo Monti, tanto criticato dall’ex Ministro del Pdl non è stato affatto sfiduciato dal suo partito, per quanto, come ha dichiarato Brunetta alla domanda di Santoro, lui lo avrebbe fatto. Ma la storia non si fa con i se, tantomeno con il condizionale. Di seguito il litigio tra Michele Santoro e Renato Brunetta a Servizio Pubblico sui guadagni del giornalista:

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *