Squadra Antimafia 4: Roberta Giarrusso è Giulia Platania

By on novembre 12, 2012
roberta giarrusso

text-align: justify”>roberta giarrussoSquadra Antimafia 4: Roberta Giarrusso è Giulia Platania e ha fatto il suo ingresso nel cast durante la terza stagione. Giulia è la vedova di un boss su cui indaga Sandro Pientrangeli; i due finiscono per innamorarsi, all’inizio è una relazione clandestina e Sandro arriva a rubare con lo scopo di aiutarla. Poi le cose sembrano andare al loro posto e il rapporto, venuto a galla, appare più equilibrato. Ma in realtà non è così. Nella quarta stagione (qui le anticipazioni della quarta puntata), infatti, Sandro scopre che Giulia è ancora collusa con la mafia e addirittura collabora con i fratelli Mezzanotte. Prendendo il coraggio a due mani lui l’arresta e lei decide subito di collaborare con la giustizia, dando un grossissimo aiuto nella caccia ai Mezzanotte. Riuscirà a non finire in carcere e a riconquistare la fiducia di Sandro?

Squadra Antimafia 4: Roberta Giarrusso è Giulia Platania ed è nata a Palermo nel 1982. Giovanissima ha iniziato a lavorare come modella, nel 2001 ha partecipato a Miss Italia arrivando alle finali nazionali e conquistando il titolo di Miss Cinema. Ha interpretato alcuni spot per la tv, ha studiato recitazione e nel 2003 ha debuttato nella serie tv Carabinieri, facendo parte del cast fino al 2008. E’ poi apparsa in altre fiction: Un caso di coscienza, Don Matteo, Il commissario Manara, I Cesaroni. E’ inoltre tra i protagonisti del film Fallo per papà di Ciro Ceruti e Ciro Villano.

Squadra Antimafia 4: Roberta Giarrusso è Giulia Platania e, per quanto riguarda la vita privata, lo scorso giugno ha interrotto una storia d’amore con Andrea, professione deejay, che andava avanti da oltre tre anni. Poco dopo, a luglio, è stata beccata con un aitante giovanotto moro e tatuato. Per chi non lo sapesse, a diciannove anni è stata fidanzata con Leonardo Pieraccioni

About Nad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *