“Un Minuto per Vincere” con Nicola Savino passa al mercoledì (troppa concorrenza?)

By on novembre 27, 2012
un minuto per vincere savino

text-align: center”>un minuto per vincere savino

“UN MINUTO PER VINCERE” passa al mercoledì – E’ partito settimana scorsa di giovedì, prendendo il posto reso vacante dalla fine del Reality “Pechino Express” ma la Rai decide di spostarlo al mercoledì forse per la troppa concorrenza nelle altre reti (X Factor in primis). Stiamo parlando di “Un minuto per Vincere”, game show condotto da Nicola Savino che settimana scorsa ha incassato una media di ascolti sotto il 7%, restando dunque nella media del programma che lo ha preceduto. Dunque, la seconda puntata della trasmissione di Savino andrà in onda domani 28 novembre e si scontrerà per direttissima con il talk show che ospiterà i due candidati al ballottaggio delle primarie del centrosinistra: Pierluigi Bersano e Matteo Renzi.

Per chi non conosce “Un Minuto per Vincere”, in ogni puntata un concorrente da solo, in coppia o in gruppo, deve riuscire a superare 10 prove, ognuna nel tempo massimo di un minuto. A ogni prova è associato un livello di difficoltà e un montepremi crescente. Le prove sono basate sull’uso insolito di oggetti domestici (ad esempio: piatti, bulloni, lattine, dadi, matite, etc…). Ciascun concorrente ha due possibilità di errore che gli consentono di ripetere le prove prima di essere definitivamente eliminato dalla gara lasciando così il posto ad un nuovo giocatore e ad una nuova scalata

La scalata parte da prove più semplici come “Faccia Golosa” in cui bisogna far arrivare 2 biscotti, uno alla volta, dalla fronte alla bocca aiutandosi solo con i movimenti facciali, o il “Bebè Capriccioso” in cui con un contapassi legato ai piedi, il concorrente sdraiato dovrà agitare le gambe e registrare almeno 250 movimenti senza mai toccare con i piedi a terra, per poi arrivare a un livello di difficoltà più altro come quello presente in “Giro giro tonno” in cui facendo compiere alle scatolette di tonno un giro di 180 gradi, il concorrente deve abbattere 4 bottiglie di plastica.

Alla fine di ogni puntata, il concorrente che ha superato più livelli, potrà giocarsi la sua una seconda chance cimentandosi nel gioco finale con “Il grande salto” provando così ad aggiudicarsi i 500.000 euro in palio, rientrando come sempre nel tempo limite dei sessanta secondi.

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *