X-factor 6: la scheda di Romina Falconi

By on novembre 3, 2012
foto romina falconi x-factor 6

text-align: center”>foto romina falconi x-factor 6

X-FACTOR 6: come già detto in questo articolo, il talent show condotto da Alessandro Cattelan sta ottenendo un successo davvero incredibile. Sky è riuscita a ritrovare quel pubblico che nelle ultime due edizioni aveva perso interesse per la trasmissione, costringendo la Rai ad abbandonare il progetto. Pollice in alto dunque per la squadra composta da Simona Ventura, Arisa, Morgan ed Elio, giurati amati e odiati, che in qualche modo funzionano così bene tra loro da essere stati confermati già per l’ultimo biennio. Nell’ultima puntata andata in onda giovedì sera (e in replica domani sera su Cielo) abbiamo assistito alla scontro finale tra Alessandro della squadra Under maschile di Simona Ventura e Romina Falconi della squadra Over affidata a Morgan. Un ballottaggio che era nell’aria: Alessandro era appena entrato nel programma grazie al televoto della scorsa settimana, mentre Romina è stata finora il punto debole della squadra dell’ex leader dei Bluvertigo.

X-FACTOR ha infatti messo in luce le problematiche sorte tra la cantante romana e il suo mentore, “colpevole” di averla lasciata in disparte per dare più spazio a Chiara, gioiello musicale di questa edizione, e Ics, primo rapper comparso sul palcoscenico di X-factor.

ROMINA FALCONI, al termine della terza puntata, ha infatti sottolineato questo aspetto, mostrando a Morgan le sue perplessità sul modo di gestire il progetto che la riguarda. Nei video andati in onda si è visto anche che quando le è stata affidata la canzone Rio dei Duran Duran interpretata piuttosto bene sul palcoRomina si è lamentata del fatto che il suo capo-squadra stia scegliendo per lei una strada che non si confà alle sue preferenze. Innanzitutto è scontenta del suo look, troppo maschile, e anche questa virata anni ’80 non rientra prettamente nei suoi gusti musicali. Romina vorrebbe cantare un pezzo lento, ma Morgan le ha platealmente sconsigliato di fare di testa sua perchè avrebbe rischiato di uscire immediatamente dalla gara.

X-FACTOR ha però dato il suo verdetto e il pubblico ha spedito Romina in ballottaggio, salvata dai giudici in extremis ma evidentemente delusa per quanto accaduto. Anche perchè la cantante non è del tutto sconosciuta agli amanti della musica italiana. La ventottenne Romina Falconi ha infatti calcato il palco del Festival di Sanremo nel 2007, classificandosi quarta nella categoria Sanremo Giovani. Dopo essersi trasferita a Milano per registrare il suo cd e dopo aver visto vanificato il progetto, nel 2009 ha incontrato Eros Ramazzotti, che decide di aiutarla facendole fare la corista nel suo tour mondiale. Alla fine è approdata a X-factor con la speranza di cambiare radicalmente il corso della sua vita. Ora vuole farsi conoscere definitivamente dal grande pubblico.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

4 Comments

  1. roberto

    novembre 3, 2012 at 19:41

    romina e’ poliedrica e grintosa! in questa edizione di x factor è l’unica concorrente ad aver dato tutta se stessa esibendosi eccellentemente ogni volta! ha cantato rio e questa volta è stata appassionata come una vera icona della new wave con un’ estensione vocale da far venire i brividi anche a simon le bon! per me l’unica destinazione percorribile per romina è la vittoria per il suo livello! e’ di tutto un’altro emisfero!

    • Luca

      novembre 3, 2012 at 23:29

      ciao roberto… concordo abbastanza con te. Romina mi piace, ma forse deve trovare la sua dimensione perchè credo che al momento sia un po’ chiusa dalle scelte di Morgan. Un cantante deve seguire le proprie sensazioni, non quelle degli altri, altrimenti si annoia. Spero che Romina resti dentro fino alla fine 🙂

  2. Romina Falconi NON mi convince per niente

    novembre 4, 2012 at 03:34

    Romina non è ha né grinta , né tanto meno personalità . Canta bene ma sicuramente non ha l’ X Factor e questo mi sembra evidente! Ha avuto le sue occasioni , sopratutto in passato , senza saperle sfruttare bene! Il look grintoso di ora non le sta per niente bene,perchè lei non è una ragazza grintosa , tutt’altro…addirittura spenta per i miei gusti. Inutile insistere ancora con lei . Da sola , non è in grado di dare un marchio preciso alla sua carriera “artistica” … è vero che forse Morgan non la sta indirizzando bene , però Romina ha poco da ribellarsi dicendo che non conosce i Duran Duran o comunque che ne parla come se fossero un gruppo fra tanti , quasi sconosciuto! Se Romina vuole fare la cantante , impari a conoscere un pò più di musica! I Duran Duran sono un Signor Gruppo e lei nelle sue critiche ha dimostrato di essere molto presuntuosa. All’inizio si è presentata a X factor come la ragazza semplice e indifesa…faceva gli occhi da cerbiatta , per impietosire e farsi prendere nel programma … appena ne ha avuto l’occasione (praticamente quasi subito) si è mostrata per quello che realmente è : una vipera! E anche doppio giochista!

  3. Odilia

    novembre 6, 2012 at 17:47

    Io credo che Romina Falconi canti molto bene e che di grinta ne abbia da vendere. Purtroppo in un mondo di arroganti la sua umiltà nel voler imparare e crescere non viene tenuta nella giusta considerazione. Il Signore (o la Signora) che dimostra tutto il suo coraggio e la sua coerenza nel non firmarsi neppure, dovrebbe evitare di dare giudizi a vanvera sulle persone, che ricordo anche se partecipano ad una gara televisiva restano delle persone e meritano il RISPETTO degli altri.Romina non ha mai detto che non conosce i Duran Duran na che non conosceva quel pezzo particolare e ci sta, visto che è nata nel 1985.
    E comunque, visto che fino a prova contraria, in Italia esiste ancora la libertà di parola, se il pezzo non la convinceva ha fatto bene a dirlo.
    Gli italiani non si smentiscono mai: se durante i mondiali di calcio diventano tutti dei CT pluridecorati, lo stesso vale nel caso di una gara canora.
    Sono tutti dei critici musicali che a confronto Bertoncelli o Luzzatto Fegiz sono dei dilettanti allo sbaraglio. E hanno tutti una cultura musicale che spazia in tutto lo scibile umano dagli anni 50 ad oggi, gente che se andava a Sarabanda diventava milionaria!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *