Annunciate le nomination dei Golden Globes 2013

By on dicembre 14, 2012
GG 2013

text-align: center”>GG 2013

Come ogni anno è arrivato il momento di scoprire quali sono stati i film più apprezzati dalla critica e gli attori la cui interpretazione vale una nomination ai Golden Globes. Questo è un premio ambitissimo che,come gli Academy Awards, premia i migliori attori, sceneggiatori, registi e compositori. Quest’anno la cerimonia andrà in onda in diretta da Los Angeles il 13 gennaio 2013 e sarà condotta da Tina Fey e Amy Poehler. Un unico candidato è italiano: Dario Marianelli che ha curato la colonna sonora del film Anna Karenina. “Lincoln” di Steven Spielberg è il film che ha raggiunto il maggior numero di candidature (sette) tra cui: Miglior pellicola drammatica, Miglior attore protagonista (Daniel Day-Lewis), Migliore performance per un’attrice non protagonista (Sally Field). Al secondo posto per numero di candidature si è piazzato il film “Argo” diretto da Ben Affleck, che ha ottenuto cinque candidature di cui una nella prestigiosissima categoria “Miglior film drammatico”. Questo potrebbe essere un altro anno d’oro per Ben Affleck che sembra trasformare tutto quello che passa tra le sue mani in oro. Un buon risultato anche per il musical “Les Miserable” che ha ricevuto una candidatura come “Migliore pellicola comica-musicale” e anche gli attori Hugh Jackman e Anne Hathaway hanno ricevuto entrambi una nomination.

Tra i possibili vincitori non poteva mancare l’apprezzatissimo film francese “Quasi Amici” che ha trovato riscontro positivo in tutto il globo e che pare il favorito per la statuetta di “Miglior film in lingua straniera”. Per quanto riguarda invece la Televisione delude Glee che quest’anno non ha conquistato neppure una nomination mentre soddisfano i risultati ottenuti da “The Modern Family”, “Homeland” “Boardwalk Empire” e “The Good Wife”. Nessuna nomination anche per Grey’s Anatomy che da anni non riesce più ad ottenere il beneplacito della critica. Dopo il salto troverete la lista completa delle nomination dei Golden Globes 2013.

Miglior pellicola drammatica

“Argo”

“Django Unchained”

“Life of Pi”

“Lincoln”

“Zero Dark Thirty”

Migliore attrice protagonista in un film drammatico

Jessica Chastain, “Zero Dark Thirty”

Marion Cotillard, “Rust and Bone”

Helen Mirren, “Hitchcock”

Naomi Watts, “The Impossible”

Rachel Weisz, “The Deep Blue Sea”

Miglior attore protagonista in un film drammatico

Daniel Day-Lewis, “Lincoln”

Richard Gere, “Arbitrage”

John Hawkes, “The Sessions”

Joaquin Phoenix, “The Master”

Denzel Washington, “Flight”

Miglior pellicola comica/musicale:

“The Best Exotic Marigold Hotel”

“Les Misérables”

“Moonrise Kingdom”

“Salmon Fishing in the Yemen”

“Silver Linings Playbook”

Migliore interpretazione per un’attrice protagonista in una commedia/musical

Emily Blunt, “Salmon Fishing in the Yemen”

Judi Dench, “The Best Exotic Marigold Hotel”

Jennifer Lawrence, “Silver Linings Playbook”

Maggie Smith, “Quartet”

Meryl Streep, “Hope Springs”

Migliore interpretazione per un attore protagonista in una commedia/musical

Jack Black, “Bernie”

Bradley Cooper, “Silver Linings Playbook”

Hugh Jackman, “Les Misérables”

Ewan McGregor, “Salmon Fishing in the Yemen”

Bill Murray, “Hyde Park on Hudson”

Miglior film d’animazione

“Brave”

“Frankenweenie”

“Hotel Transylvania”

“Wreck-It Ralph”

“Rise of the Guardians”

Miglior film straniero

“Amour” (Austria)

“A Royal Affair” (Denmark)

“The Intouchables” (France)

“Kon-Tiki” (Norway/U.K./Denmark)

“Rust and Bone” (France)

Miglior performance per un’attrice non protagonista

Amy Adams, “The Master”

Sally Field, “Lincoln”

Anne Hathaway, “Les Misérables”

Helen Hunt, “The Sessions”

Nicole Kidman, “The Paperboy”

Miglior performance per un attore non protagonista

Leonardo DiCaprio, “Django Unchained”

Alan Arkin, “Argo”

Tommy Lee Jones, “Lincoln”

Philip Seymour Hoffman, “The Master”

Christoph Waltz, “Django Unchained”

Miglior regista-film drammatico

Ben Affleck, “Argo”

Kathryn Bigelow, “Zero Dark Thirty”

Ang Lee, “Life of Pi”

Steven Spielberg, “Lincoln”

Quentin Tarantino, “Django Unchained”

Miglior Screenplay

Mark Boal, “Zero Dark Thirty”

Tony Kushner, “Lincoln”

David O. Russell, “Silver Linings Playbook”

Quentin Tarantino, “Django Unchained”

Chris Terrio, “Argo”

Miglior colonna sonora

Mychael Danna, “Life of Pi”

Alexandre Desplat, “Argo”

Dario Marianelli, “Anna Karenina”

Tom Tykwer, Johnny Klimek, Reinhold Heil, “Cloud Atlas”

John Williams, “Lincoln”

Migliore canzone originale

“For You” (Music by Monty Powell, Keith Urban; Lyrics by Monty Powell, Keith Urban) – “Act of Valor”

“Not Running Anymore” (Music by Jon Bon Jovi; Lyrics by Jon Bon Jovi) – “Stand Up Guys”

“Safe & Sound” (Music by Taylor Swift, John Paul White, Joy Williams, T. Bone Burnett; Lyrics by Taylor Swift, John Paul White, Joy Williams, T. Bone Burnett) – “The Hunger Games”

“Skyfall” (Music by Adele, Paul Epworth; Lyrics by Adele, Paul Epworth) – “Skyfall”

“Suddenly” (Music by Claude-Michel Schonberg; Lyrics by Alain Boublil, Claude-Michel Schonberg) – “Les Misérables”

Migliore serie TV drammatica

“Breaking Bad”

“Boardwalk Empire”

“Downton Abbey: Season 2”

“Homeland”

“The Newsroom”

Migliore performance per un’attrice protagonista in una serie TV drammatica

Connie Britton, “Nashville”

Glenn Close, “Damages”

Claire Danes, “Homeland”

Michelle Dockery, “Downton Abbey: Season 2”

Julianna Margulies, “The Good Wife”

Migliore performance per un attore protagonista in una serie TV drammatica

Steve Buscemi, “Boardwalk Empire”

Bryan Cranston, “Breaking Bad”

Jeff Daniels, “The Newsroom”

Jon Hamm, “Mad Men”

Damian Lewis, “Homeland”

Migliore Serie TV comica o musicale

“The Big Bang Theory”

“Episodes”

“Girls”

“Modern Family”

“Smash”

Migliore performance per un’attrice protagonista in una serie TV comica/musicale

Zooey Deschanel, “New Girl”

Julia Louis-Dreyfus, “Veep”

Lena Dunham, “Girls”

Tina Fey, “30 Rock”

Amy Poehler, “Parks and Recreation”

Migliore performance per un attore protagonista in una serie TV comica/musicale

Alec Baldwin, “30 Rock”

Don Cheadle, “House of Lies”

Louis C.K., “Louie”

Matt LeBlanc, “Episodes”

Jim Parsons, “The Big Bang Theory”

Miglior mini-serie per TV

“Game Change”

“The Girl”

“Hatfields & McCoys”

“The Hour”

“Political Animals”

Miglior performance per un’attrice in una mini-serie

Nicole Kidman, “Hemingway & Gellhorn”

Jessica Lange, “American Horror Story: Asylum”

Sienna Miller, “The Girl”

Julianne Moore, “Game Change”

Sigourney Weaver, “Political Animals”

Miglior performance per un attore in una mini-serie

Kevin Costner, “Hatfields & McCoys”

Benedict Cumberbatch, “Sherlock (Masterpiece)”

Woody Harrelson, “Game Change”

Toby Jones, “The Girl”

Clive Owen, “Hemingway & Gellhorn”

Miglior performance per un’attrice non protagonista in una serie TV o mini-serie

Hayden Panettiere, “Nashville”

Archie Panjabi, “The Good Wife”

Sarah Paulson, “Game Change”

Maggie Smith, “Downton Abbey: Season 2”

Sofia Vergara, “Modern Family”

Miglior performance per un attore non protagonista in una serie TV o mini-serie

Max Greenfield, “New Girl”

Ed Harris, “Game Change”

Danny Huston, “Magic City”

Mandy Patinkin, “Homeland”

Eric Stonestreet, “Modern Family”

About Eleonora Sospetti

Nata nel 1994 ad Ascoli Piceno, studia Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bologna.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *