Enrico Mentana su “Chi”: il TgLa7, la politica, i figli e l’intervista a Beppe Grillo

By on dicembre 28, 2012

text-align: center;”>Enrico Mentana intervistato su Chi

Enrico Mentana è il volto ufficiale dell’informazione di La7: con il suo carisma innato, il talento e l’esperienza decennale alle spalle, ha fatto del TgLa7 il miglior giornale della televisione generalista. Un successo riconosciuto dagli ascolti importanti (“Ho doppiato l’Everest“, dichiarò Mentana dopo aver superato il picco del 10% di share) e dall’apprezzamento del pubblico tanto per il Tg quanto per i tantissimi speciali trasmessi in occasione di grandi eventi della politica e dell’attualità. Intervistato dal settimanale Chi, Mentana si è raccontato mostrando grande entusiasmo per le prossime settimane di campagna elettorale: “Sarà una sfida appassionante e riavvicinerà  i cittadini alla politica“.

Enrico Mentana, si sa, da quando dirige un telegiornale ha smesso di votare. lo ha spiegato ancora una volta confessando che in molti gli hanno chiesto di fare politica candidandosi per questo o quel partito negli ultimi anni. Offerta respinta al mittente, ovviamente. Un giornalista deve rimanere super partes: è la tanto vantata imparzialità, sacrosanta, che gli è costata non poche critiche da parte di detrattori, ma anche di amici come Michele Santoro (l’ultima polemica in merito è stata sollevata dal conduttore di Servizio pubblico): “Non voto da quando sono direttoreha dichiarato Mentana a Chi – Se fai questo mestiere non puoi pensare di stare dall’altra parte. Stai lì per osservare i politici, per interpretarli e criticarli, il tuo racconto deve essere imparziale. La mia è un’astinenza sana, quasi fossi un prete. Prendete il ginecologo: è un uomo ma mica può farsi sedurre dalle pazienti“.

Enrico Mentana in tre anni ha fatto del TgLa7 la vera alternativa ai giornali del duopolio Rai-Mediaset in costante calo di ascolti, con una ricetta chiara e vincente: “un’operazione contraria a quella fatta per il Tg5. Là mi ero concentrato sulla cronaca. Qui a La7, invece, quando tutti parlavano di Avetrana e Parolisi, ho scelto il taglio politico. Da mattino a notte” come ha sottolineato un polemico Silvio Berlusconi. Nella convulsa tornata elettorale che ci attende Mentana ha un obiettivo, quello di convincere finalmente Grillo a farsi intervistare in tv, senza preoccuparsi troppo di chi lo accusa di fare un tg troppo grillino: “Modererei un faccia a faccia tra Monti e Berlusconi. E farei una vera intervista a Grillo, prima o poi…“. Chissà che non vi riesca, in fondo Berlusconi va da Santoro, dunque tutto è possibile.

Padre di quattro figli che hanno dai 25 ai 5 anni, avuti da tre donne diverse (gli ultimi due dalla seconda moglie Michela Rocco di Torrepadula), Mentana si è raccontato anche nella sua veste di superpapà, dichiarando di aver sempre desiderato di avere molti figli: “Sono un papà fratello maggiore con i grandi () I due piccoli? Mio figlio dice che sono un papà maestro di scherzi…“.

 

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

One Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *