Festival di Sanremo 2013: la scheda degli Almamegretta

By on dicembre 20, 2012
foto gruppo almamegretta 2012

text-align: center;”>foto gruppo almamegretta 2012

FESTIVAL DI SANREMO: continuano a piovere notizie sulla kermesse musicale più importante dell’anno, condotta dalla consolidata coppia formata da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto. In attesa di conoscere le date ufficiali del Festivalinizialmente previsto per il 12-16 febbraio ma probabilmente spostato a causa delle elezioni politiche – ecco che oggi è stato diffuso un altro scoop che potrebbe dare una svolta decisiva alla manifestazione.

Il FESTIVAL DI SANREMO, infatti, dovrebbe sicuramente avere un altro co-conduttore. Il nome uscito dal cilindro è quello di Renato Zero, uno che di musica se ne intende eccome, e che potrebbe sicuramente richiamare moltissimo pubblico. Si sa, infatti, che il cantante è amatissimo e seguitissimo in Italia e i suoi storici fan potrebbero davvero fare la differenza. Come abbiamo già avuto modo di dire, i quattordici big dovranno presentare al Festival ben due canzoni. Tra loro spicca il nome di un gruppo che ha fatto la storia della musica italiana, gli Almamegretta. Scopriamoli insieme:

Gli ALMAMEGRETTA nascono nel 1988 a Napoli. La loro peculiarità è quello di fondere assieme musica reggae e dub assieme a quella napoletana e araba. Nel patrimonio musicale del nostro Paese, spiccano certamente per originalità e unicità. La prima formazione della band è formata da Gennaro Tesone (Gennaro T, alla batteria), Giovanni Mantice (Orbit, alla chitarra), Gemma (al basso) e Patrizia Di Fiore (alla voce), che lascia quasi subito il gruppo. Nel 1991 vi entra una delle voci storiche, Gennaro Della Volpe, alias Raiz con il quale gli Almamegretta cominciano a riarrangiare alcuni loro vecchi brani in chiave reggae e funky. Successivamente anche Tonino Borrelli si inserisce nella band, che finalmente produce il primo ep Figli di Annibale. Nel 1992 il gruppo parte per un tour italiano nel quale presentano il loro lavoro che sfocia nel primo album ufficiale dal titolo Animamigrante, accolto positivamente dalla critica. Mentre nella formazione si alternano altri componenti, i Massive Attack propongono agli Almamegretta di remixare il loro brano Karmacoma del 1995. Nello stesso periodo esce il loro secondo album, Sanacore, realizzato in collaborazione con Giulietta Sacco e Angela Luce. L’anno dopo viene invece pubblicata la raccolta Indubb che contiene brani rivisitati in chiave dub, remixati anche da Bill Laswell, Adrian Sherwood, Scorn Frequecies.

Il terzo album, Lingo, esce invece nel 1998 e vede la collaborazione di Pino Daniele, Laswell, Pasquale Minieri, Tommaso Vittorini, Eraldo Bernocchi e Count Dubulah. Negli anni successivi vengono pubblicati 4/4 (2000) e Imaginaria (2001). Il 31 dicembre gli Almamegretta sono in concerto a Napoli davanti a 70.000 persone. Del 2002 è invece l’album live Venite! Venite! che contiene anche due inediti. Dopo aver lasciato la casa discografica BMG, gli Almamegretta creano la loro etichetta Sanacore, con la quale pubblicano nel 2003 il disco Sciuoglie ‘e cane. Si tratta del primo lavoro senza la voce di Raiz, che lascia il gruppo per la carriera da solista. Nel 2004 Stefano Facchielli, alias D.RaD, entrato nella band nel 1993, muore in un incidente stradale. Il gruppo è sconvolto e rischia lo scioglimento. L’anno dopo viene pubblicato il doppio album Sciuoglie ‘e cane live 2004, mentre nel 2006 esce l’album strumentale Dubfellas e nel 2008 Vulgus. Nel 2009 entrano nella band due nuovi componenti: Marcello Coleman alla voce e Neil Perch come dubmaster. L’anno dopo esce il nuovo lavoro dal titolo Almamegretta presents DubFellas vol. 2. Lo scorso anno, invece, per festeggiare il ventennale, gli Almamegretta hanno organizzato un tour con tappe anche in Europa, che ha visto la partecipazione di Raiz per alcune date.

Gli ALMAMEGRETTA saranno al Festival di Sanremo 2013 con i brani Mamma non lo sa, scritto in collaborazione con Raiz, e Onda che vai, scritta da Federico Zampaglione.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *