Festival di Sanremo 2013: la scheda di Peter Cincotti

By on dicembre 22, 2012
Sanremo 2013 Peter Cincotti

text-align: center”>Sanremo 2013 Peter Cincotti

FESTIVAL DI SANREMO 2013: LA SCHEDA DI PETER CINCOTTI – Peter Cincotti quest’anno parteciperà al Festival di Sanremo 2013 spalleggiando la cantante italiana Simona Molinari (della quale abbiamo scritto una scheda dettagliata), i quali porteranno su palco dell’Ariston due pezzi: Dr. Jekyll e Mr. Hilde e La felicità. Peter, tra non molto, potrà finalmente esibirsi nella gara canora più famosa in Italia, mettendo piede in un paese a cui è legato tantissimo:

“Il mio nonno paterno è napoletano, mia nonna invece è una piacentina doc: mi sono affezionato a questa terra meravigliosa sin da piccolo. Io vivo con la mia famiglia a New York, ma ho assorbito ugualmente i valori saldi degli italiani”.

La sua famiglia, oltre ad averlo educato rigorosamente, gli ha anche permesso di conoscere l’affascinante mondo della musica, che lo ha conquistato sin da subito: a quattro anni, infatti, ha iniziato a prendere lezioni di piano, mettendoci anima e corpo per apprendere tutti gli insegnamenti elargiti dal suo maestro. Lavoro e costanza l’hanno portato lontano, e i primi successi non hanno tardato a giungere: a nove anni ha composto i primi suoi pezzi, e poco più in là ha cominciato a esibirsi, sorprendendo tutti, in diversi club newyorkesi.

peter-cincotti-album

L’AMORE PER IL JAZZ E I SUOI DISCHI – Il suo primo amore è stato il jazz, grazie al quale ha mostrato immediatamente il suo talento smisurato. A 19 anni è riuscito a pubblicare il suo album di esordio, intitolato semplicemente (come fanno un po’ tutti) Peter Cincotti: disco dove sono stati raccolti grandi classici, come Over the Rainbow, canzone cantata originariamente da Judy Garland. Il 2000 e il 2002 sono anni in cui ottiene grande successo: vincendo il premio del Montreux Jazz Festival con la canzone A night in Tunisia di Dizzy Gillespie, prima; e piazzandosi in vetta nella Billboard traditional Jazz chart, poi: è stato il primo artista giovanissimo a tagliare questo traguardo. Se l’album Peter Cincotti contiene tutti brani jazz editi, nel secondo, invece – dal nome On the moon -, si trovano anche pezzi originali del cantante; solo con East of angel town (il terzo disco) riesce a far ascoltare ai suoi fan pezzi del tutto inediti.

ANNALISA, MENGONI E I MODÀ SUL PODIO? – Quest’artista lo vedremo a Sanremo assieme alla Molinari, con la quale ha già collaborato non molto tempo fa, incidendo il brano In cerca di te. I due, comunque, non sono tra i favoriti, visto che sono considerati come “cantanti di nicchia”. I pronostici – che fortunatamente o sfortunatamente, a seconda dei casi, non si rivelano sempre esatti – pongono ai primi posti Annalisa Scarrone (la quale parteciperà per la prima volta al Festival della Canzone Italiana), Marco Mengoni e i Modà (vogliono entrambi una “rivincita”).

Ci saranno delle sorprese a Sanremo 2013? O Maria de Filippi regnerà di nuovo sovrana?

About Pascal Ciuffreda

Classe 1992, un ragazzo come tanti, ma con un’ingovernabile voglia di comunicare scrivendo. Studente di filosofia con diverse passioni: divorare libri senza pregiudizi, seguire qualsiasi tipo di programma televisivo (da quelli incentrati sulla cultura a quelli più trash), ascoltare tanta musica, e scrivere articoli sui più svariati argomenti. Puzza sotto al naso, mai; entusiasta sempre di sperimentare e sperimentarsi. Il suo motto? Vivere militare est.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *