Festival di Sanremo 2013: scheda di Marco Mengoni, in gara con i singoli Bellissimo e L’essenziale

By on dicembre 17, 2012
Il cantante Marco Mengoni

text-align: center”>Il cantante Marco Mengoni

Tra i 14 cantanti in gara al Festival di Sanremo 2013 nella categoria Big, ufficializzati al Tg1 lo scorso 13 dicembre da Fabio Fazio, troviamo Marco Mengoni. Sarà la sua seconda partecipazione al Festival, infatti nel 2010 si è classificato terzo dopo Valerio Scanu che vinse e Pupo, Emanuele Filiberto e Luca Canonici. Grazie alla sua estensione vocale e grande interpretazione, è stato notato anche dalla grande Mina che ha lodato il suo talento. Anche Lucio Dalla lo ha definito “un artista straordinario, uno dei migliori degli ultimi anni” e ha dichiarato che “ha una personalità internazionale, mi sembra quasi Prince“.

Marco Mengoni, classe 1988, è nato a Ronciglione in provincia di Viterbo e fin da bambino ha avuto la passione per il canto e per la musica. Già dall’età di circa 14 anni, iniziò a cantare nei karaoke del suo paese e dei paesi limitrofi e successivamente decise di iscriversi ad una scuola di canto con il consenso dei suoi familiari. Dopo la sua adolescenza si trasferì a Roma dove continuò a cantare nei pianobar e ai matrimoni, pezzi scritti da lui e cover, spesso accompagnato da una band.

marco-mengoni1

Il successo a livello nazionale arrivò nel 2009, quando venne scelto da Morgan per partecipare nella categoria 16/24 anni, alla terza edizione di X-Factor (la penultima in onda su Rai Due), che alla fine vinse. Tale vittoria gli assicurò un contratto con la casa discografica Sony Music del valore di 300.000 euro, e inoltre la partecipazione di diritto (novità introdotta per la prima volta al talent) nella sezione Artisti al Festival di Sanremo 2010. Riceve inoltre il Premio della Critica assegnatogli dalla giuria composta da giornalisti e da speakers radiofonici. Il giorno successivo alla vittoria venne pubblicato il singolo Dove si vola, brano interpretato durante la finale di X-Factor, e si classificò nella prima settimana alla prima posizione nella classifica FIMI, così ottenne il disco di platino per le oltre 60.000 copie vendute.

Come già anticipato, il cantante partecipò di diritto nel febbraio 2010 alla 60ª edizione del Festival di Sanremo, con il brano Credimi ancora, scritto da lui stesso insieme ai suoi produttori. Duettò durante la quarta serata della kermesse canora, con il Solis String Quartet, affermato quartetto d’archi. Pur non vincendo il Festival e classificandosi al terzo posto, il suddetto singolo si aggiudicò il disco di platino. Nei giorni seguenti alla presentazione del brano, il cantante Morgan, tramite la web tv di Simona Ventura, accusò Mengoni di aver copiato parte del ritornello di Credimi ancora da un brano che gli era stato presentato come possibile inedito da cantare durante il talent-show. Lui smentì le affermazioni di Morgan durante un’intervista a Domenica In, e il suo ufficio stampa lo ribadì. Sempre in febbraio 2010 venne pubblicato il suo secondo EP, Re matto, e l’album esordì direttamente al primo posto della classifica ufficiale di vendite FIMI, posto mantenuto durante le quattro settimane consecutive e certificato come doppio disco di platino per le oltre 120.000 copie vendute. Nell’estate dello stesso anno Mengoni girò l’Italia con il Re matto tour. Verso la fine dell’anno entrò in rotazione radiofonica il primo singolo estratto da Re matto live, la ballad In un giorno qualunque, che per l’occasione venne presentata in una nuova veste rimasterizzata e anche questo singolo venne certificato disco di platino. Nello stesso periodo venne eletto con votazione web Best Italian Act nell’ambito degli MTV Europe Music Awards 2010.

Nel maggio 2011 all’Arena di Verona riceve 3 Wind Music Awards di platino per le pubblicazioni di Re matto live, Credimi ancora e In un giorno qualunque. Nel settembre 2011 viene pubblicato il brano Solo (Vuelta al ruedo), apripista dell’album Solo 2.0. L’album debutta, come i due lavori precedenti, direttamente al primo posto della classifica italiana FIMI. Il secondo singolo estratto dall’album è la ballad Tanto il resto cambia, mentre il terzo è Dall’inferno. È stato testimonial di vari progetti come quello di beneficienza Corri la Vita per la lotta contro i tumori.

Ha fatto anche l’esperienza di doppiatore con il film d’animazione in 3D Lorax – Il guardiano della foresta (prodotto dalla Universal Pictures) dove doppia il personaggio Once-ler. Nella prima metà del 2012 riceve due nomination ai TRL Awards 2012 nelle categorie Best Look e Superman Award, risultando vincitore in quest’ultima categoria.

Lo scorso 13 dicembre viene ufficializzata la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2013 con i brani Bellissimo e L’essenziale: il primo è stato scritto da Gianna Nannini insieme a Pacifico e a Davide Tagliapietra, invece il secondo da Roberto Casalino.

About Paolo Mastromarino

Paolo Mastromarino (Classe 89) nato a Castellana Grotte (Bari), laureato in Scienze della comunicazione culturale e forme dello spettacolo presso l'università Lumsa di Roma, ad ora iscritto al corso di laurea magistrale in Produzione di testi e format per l'audiovisivo. Mi piace scrivere e da sempre sono appassionato di televisione, programmi televisivi e fiction, insomma mondo dello spettacolo in generale. Trovo molto interessante studiare il mondo televisivo straniero, soprattutto britannico e americano

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *