Gerry Scotti si candida? Arriva la smentita

By on dicembre 11, 2012
gerry scotti

text-align: justify”>gerry scottiGerry Scotti si candida? Se ne parla dall’inizio della scorsa estate e se ne continua a parlare. Stamattina, su Twitter, lui ha smentito ancora senza nascondere una certa esasperazione: “Ribadisco che le voci di una mia candidatura sono assolutamente infondate, per qualsiasi schieramento presente e futuro. Buone feste a tutti“. Non è chiaro il motivo per cui queste voci continuino a circolare. In compenso è chiara l’origine: a giugno è apparso un articolo sul quotidiano Libero in cui, fra il serio e il faceto, Gerry veniva indicato come il candidato ideale per i moderati. Ecco, è bastato questo per alzare il polverone, ovunque sono apparsi articoli e titoli e Silvio Berlusconi ha salutato l’idea con un certo entusiasmo. O almeno così dicono.

Gerry Scotti, però, ha messo le cose in chiaro. Scegliendo sempre l’uccellino blu: “Ai buoni intenditori: non commento una notizia che non esiste. Coraggio a chi ne ha bisogno, ossia a tutti“. Poi il concetto è stato ribadito dal suo ufficio stampa: “Può darsi che Berlusconi ci abbia anche pensato, Gerry avrebbe tutte le caratteristiche del volto nuovo. Però, niente, non ne vuole sapere“. E’ finita così? Macchè.

Circa la candidatura di Gerry Scotti, se possibile, s’è fatto ancora più rumore. A un certo punto veniva dato quasi per certo che l’ex Premier avesse deciso di collocarlo fra i vertici di un suo nuovo movimento (ricordate? Dicevano che l’avrebbe chiamato Italia Pulita). Il noto conduttore non ha prestato il fianco e sembrava che finalmente gli avessero dato pace. Invece no. Ed ecco spiegato lo sfogo di oggi: basterà, una volta per tutte? Gerry è un uomo di tv e tale intende restare… Per fortuna, altrimenti come faremmo senza di lui?

About Nad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *