Il libro della giungla, Bambi e Il Re Leone: su Rai Uno tre serate con i film d’animazione Disney

By on dicembre 18, 2012
foto bambi, il libro della giungla, il re leone

text-align: center;”>foto bambi, il libro della giungla, il re leone

RAI UNO anche quest’anno, in occasione delle feste natalizie, propone nel suo palinsesto alcune serate dedicate ai più piccoli. Saranno infatti loro i protagonisti della rete ammiraglia che proporrà tre grandi pellicole che hanno fatto la storia del cinema di animazione. Si tratta de Il libro della giungla, tramesso il 19 dicembre, Bambi, in onda il 24 dicembre e Il Re Leone, tramesso il 2 gennaio.

La Rai ha spiegato che questi appuntamenti non sono solo un’occasione per dare spazio al pubblico composto dai più piccoli, ma che sono anche un momento dedicato allo scambio generazionale tra adulti e bambini e un’importante opportunità per riunire la famiglia attorno alla tv e guardare insieme questi capolavori del cinema d’animazione restaurati e proposti in alta definizione. Ma vediamo da vicino cosa raccontano le storie dei tre cartoni.

Si comincia domani con Il libro della giungla, ispirato ai racconti del 1894 dello scrittore britannico Rudyard Kipling e considerato il diciannovesimo classico Disney. Il film, diretto nel 1967 dal regista Wolfgang Reitherman, è l’ultimo realizzato sotto la diretta supervisione di Walt Disney, morto poco prima di uscire nelle sale. Si racconta la storia di un neonato abbandonato sulle rive di un fiume che viene trovato dalla pantera Bagheera e allevato da mamma lupa assieme ai suoi cuccioli. Mowgli, questo il suo nome, cresce felice nella giungla ma la sua vita è minacciata dalla malvagia tigre Shere Khan, decisa a ucciderlo. La famiglia di Mowgli decide pertanto di portare il bambino al villaggio degli uomini, intraprendendo un viaggio pieno di insidie.

Bambiquinto classico Disney – è invece la storia di un piccolo cerbiatto che dopo aver perduto la madre uccisa dai cacciatori è costretto a sopravvivere nella foresta con il solo aiuto dei suoi amici animali. Una volta cresciuto incontra la sua amica di infanzia Faline, divenuta ormai una splendida cerva, ma deve combattere contro un altro cervo per ottenere l’amore di lei e diventare il principe della foresta. L’incontro va a buon fine e Bambi e Faline posso così essere felici. Il film, diretto da vari registi e basato sul libro Bambi, la vita di un capriolo dell’autore Felix Salten, è del 1942 e ha ottenuto tre nomination agli Oscar.

Il Re Leone, infine, è del 1994 ed è il trentaduesimo classico Disney. Diretto da Roger AllersRob Minkoff, racconta la storia del piccolo leone Simba, destinato a diventare re. Mentre suo padre gli insegna come comportarsi, Simba diventa amico della sua futura sposa Nala. Scar, il fratello del re, però, trama per mettere le mani sul trono e tende due agguati al piccolo leone. Nel secondo si rivela fondamentale per la sua salvezza l’aiuto del padre, che resta intrappolato e perde la vita. Scar accusa Simba di essere il colpevole e lo costringe alla fuga, riuscendo così a diventare re e ad allearsi con le iene. Passa il tempo e Simba stringe amicizia con un facocero e un suricato, dimenticando il suo passato e le sue origini. Finchè un giorno si imbatte di nuovo in Nala: i due si innamorano ma la leonessa gli chiede di tornare alla Rupe de Re per riprendersi il trono. Con l’aiuto del babbuino Rafiki, Simba rivede il suo passato e suo padre e decide pertanto di tornare nel suo luogo d’origine per cacciare Scar.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *